Educatore in asilo nido

Educatore in asilo nido

Educatore in asilo nido

24 marzo 2015

I bambini rappresentano il messaggio vivente che noi trasmettiamo a un futuro che non vedremo. (Neil Postman)

 

Profilo professionale

L’educatore si occupa della cura e dell’educazione di bambini in età fra 0 e 3 anni, favorendone lo sviluppo cognitivo, affettivo e sociale.

Nell’asilo nido suo compito è predisporre ambienti e materiali, organizzare le attività del servizio, occuparsi dell’igiene del bambino e della somministrazione dei pasti.

 

Formazione

I titoli e i percorsi formativi validi per svolgere questa professione in ambito pubblico variano da regione a regione.

In Lombardia i titoli validi sono:

  • diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio/diploma di scuola magistrale conseguito entro l’a.s. 2001-02 (3 anni)
  • diploma di maturità magistrale conseguito entro l’a.s. 2001-02
  • diploma di liceo socio-psicopedagogico*
  • diploma di dirigente di comunità**
  • diploma di assistente di comunità infantile**
  • diploma di tecnico dei servizi sociali*
  • diploma di operatore dei servizi sociali**
  • diploma di assistente per l’infanzia
  • vigilatore d’infanzia***
  • puericultrice

*A seguito della riforma della scuola secondaria superiore (nota come “Riforma Gelmini”), questi titoli sono confluiti rispettivamente nel liceo delle scienze umane e nell’istituto professionale per i servizi socio-sanitari (articolazione servizi socio-sanitari)
**A seguito della riforma della scuola secondaria superiore (nota come “Riforma Gelmini”), questi percorsi formativi sono stati aboliti.
*** Questo titolo è diventato una laurea in Infermieristica Pediatrica (appartenente alla classe di laurea L/SNT1 – Professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica).

Si considerano assorbenti i titoli sopra indicati le lauree vecchio ordinamento – e le corrispondenti del nuovo ordinamento – in:

  • pedagogia
  • scienze dell’educazione
  • scienze della formazione primaria
  • psicologia
  • sociologia
  • servizio sociale
  • educatore professionale (diploma universitario)

 

Accesso alla professione

Per l’accesso a questa professione è necessario distinguere tra servizi nido comunali, servizi privati convenzionati, servizi privati.

 

Servizi nido comunali

Alla professione di educatore nei nidi comunali si accede tramite concorso pubblico bandito dal comune.
I vincitori del concorso sono inseriti in una graduatoria triennale alla quale il comune fa riferimento ogni volta che deve coprire un ruolo.

Per le assunzioni a tempo determinato (supplenze brevi e lunghe) i comuni fanno riferimento a graduatorie stilate tramite selezioni pubbliche per titoli ed esami.

I concorsi pubblici e gli avvisi di selezione sono riportati sul portale del comune che emana il bando e sul bollettino ufficiale regionale.

 

Nidi privati e privati convenzionati

I nidi privati e privati accreditati assumono personale direttamente.

E’ possibile lavorare anche alle dipendenze di cooperative sociali che gestiscono servizi per la prima infanzia. Le cooperative gestiscono nidi sia in regime di appalto di servizio, sia privatamente.

Per lavorare in servizi privati convenzionati (e in servizi comunali appaltati) sono necessari i medesimi titoli richiesti per le assunzioni comunali.

 

Informazioni aggiornate a: marzo 2015

 

Vuoi imparare le tecniche di ricerca attiva? Consulta la sezione cercare lavoro.

 

Photo by Wikipedia