MOOC, sai cosa sono?

MOOC, sai cosa sono? 28 Agosto 2019

MOOC è l’acronimo in lingua inglese di Massive Open Online Courses. Parliamo, cioè, di corsi gratuiti on line.

I Mooc hanno queste caratteristiche:

  • sono disponibili in rete
  • sono aperti a tutti
  • sono pensati per coinvolgere un elevato numero di utenti
  • sono totalmente gratuiti

 

L’offerta è molto vasta. I MOOC riguardano svariate discipline. Dalle lingue all’informatica, dal diritto alle scienze e molto altro (vetrinistica, trucco, marketing…). I contenuti sono proposti on line da piattaforme digitali mediante video lezioni e contributi scritti.

I corsi MOOC sono spesso erogati dagli atenei, ma pensati per un pubblico di utenti ampio ed eterogeneo. Non è indispensabile essere studente di quella materia per poterli seguire, anche se a volte conoscenze di base o del vocabolario tecnico aiutano nella comprensione.
Molti atenei italiani erogano corsi MOOC, alcuni facendosi ospitare su piattaforme (come l’università di Padova e la Sapienza di Roma), altri mediante una propria piattaforma (per esempio Ca’ Foscari di Venezia e Politecnico di Milano).

I corsi hanno generalmente data di inizio precisa e durata di qualche settimana.

Sono sempre gratuiti. Talvolta è previsto un pagamento per ottenere certificazioni o valutazioni supplementari.

La valutazione della preparazione avviene tramite quiz, problemi da risolvere, test finali e con criteri diversi per ogni MOOC.

Inoltre i MOOC forniscono forum interattivi e altri servizi (per esempio documenti on line), che aiutano a creare un sistema di apprendimento più ampio. Spesso forniscono anche crediti universitari o certificazioni professionali.

 

Come spesso accade quando l’offerta è molto ampia, la ricerca di un corso che faccia al caso tuo può essere complicata. Per questo ti indichiamo alcune  tra le piattaforme italiane e straniere più importanti e ti consigliamo di servirti di aggregatori e motori di ricerca per MOOC.

 

Qui trovi solo o prevalentemente corsi in italiano

  • EduOpen piattaforma realizzata da 14 atenei italiani e sostenuta dal MIUR con corsi in italiano e inglese (con sottotitoli); c’è una sezione specifica (Orientamento) dedicata ai corsi utili per orientarsi nella scelta universitaria e colmare gap formativi
  • Federica.eu progetto dell’università Federico II di Napoli; una sezione è interamenti dedicata a corsi utli per l’autoformazione di insegnanti e studenti di ogni ordine e grado
  • Trio progetto di web learning della Regione Toscana, che mette a disposizione di tutti prodotti e servizi formativi su argomenti trasversali o specialistici
  • Uninettuno OpenupEd l’università a distanza Uninettuno ha un vasto catalogo di MOOC in italiano e altre lingue
  • WeSchool è una scuola on line con testi, video, esercizi e corsi
  • CREMIT è un centro di ricerca operante presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore che si occupa della formazione degli insegnanti sull’educazione mediale e sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Per la ricerca di corsi e contributi formativi on line ti consigliamo inoltre di consultare i portali degli atenei italiani alle voci Didattica a distanza, E-learning ecc.

 

Qui trovi corsi in altre lingue (potresti trovare anche corsi in italiano)

  • Coursera con 150 università internazionali partners, offre corsi in molte lingue
  • Iversity i corsi sono generalmente in inglese e tedesco con percorsi di studio diversi e certificati a pagamento
  • EdX fondazione creata dall’università di Harvard e dal Massachusetts Institute of Technology a cui si sono aggiunte altre importanti università 

E non dimenticare che seguire un corso in una lingua straniera è un modo efficacissimo per migliorare le tue competenze linguistiche!

 

Alcuni aggregatori MOOC

  • EMMA progetto pilota di 30 mesi supportato dall’Unione Europea con MOOC di varie università in varie lingue

     

     

     

    Foto: PIX1861