Giornalista

Giornalista 25 febbraio 2015

Una stampa cinica e mercenaria, prima o poi, creerà un pubblico ignobile. (Joseph Pulitzer)

 

Profilo professionale

Il giornalista si occupa di ricercare, acquisire e selezionare informazioni per rielaborarle in un articolo o in un servizio radio-televisivo.

Generalmente è specializzato in un’area informativa, per esempio cronaca, sport, politica, economia.
Per la sua ricerca utilizza le fonti più disparate: documenti, interviste, comunicati stampa, convegni, conferenze, internet.

La professione giornalistica richiede molte competenze. Le principali sono:

  • buona cultura generale
  • conoscenza perfetta della lingua italiana
  • conoscenza di lingue straniere, soprattutto l’inglese
  • capacità di analisi e di sintesi
  • conoscenza dei mezzi di comunicazione di massa
  • capacità comunicative

 

Formazione

Non è previsto un percorso formativo obbligatorio, tuttavia una formazione universitaria è opportuna.

Alcuni corsi di laurea appartenenti alla classe L-20 Scienze della comunicazione possono fornire una formazione utile per chi vuole dedicarsi a professioni legate alla parola e alla comunicazione mediatica.
I corsi di laurea magistrale LM-19 Informazione e sistemi editoriali e alcuni corsi della classe LM-92 Teorie della comunicazione sono rivolti alla formazione di professionisti dei diversi comparti delle imprese giornalistiche ed editoriali.
Presso le università sono istituti anche master biennali. 

Per la formazione del giornalista sono istituite inoltre scuole di giornalismo private. Tra esse, solo le scuole di giornalismo riconosciute dall’ordine dei giornalisti conferiscono il requisito per accedere all’esame di idoneità professionale (vedi Accesso alla professione). Anche i master biennali di giornalismo rientrano in questa categoria; non vi rientrano invece i corsi di laurea.

 

Accesso alla professione

Il lavoro può essere svolto alle dipendenze di testate giornalistiche (quotidiani, periodici, agenzie di stampa) oppure come free-lance, cioè in autonomia, vendendo articoli e servizi alle testate.

Per assumere il titolo di giornalista ed esercitare la professione è obbligatoria l’iscrizione all’ ordine dei giornalisti. L’Albo è ripartito in due elenchi: professionisti, coloro che esercitano in modo esclusivo e continuativo la professione giornalistica e pubblicisti, coloro che svolgono attività giornalistica non occasionale e retribuita, anche se contestualmente ad altre professioni o impieghi.
Sono inoltre istituiti elenchi speciali per i giornalisti di nazionalità straniera che operano in Italia e per i giornalisti che assumono la qualifica di direttore responsabile di periodici o riviste a carattere tecnico, professionale o scientifico (esclusi quelli sportivi e cinematografici).

 

Requisiti necessari per accedere alla categoria professionisti:

  • esercizio continuativo della pratica giornalistica, con iscrizione nel registro dei praticanti, per almeno 18 mesi oppure titolo rilasciato da una delle scuole di giornalismo riconosciute in Italia che attesti il tirocinio dell’allievo per la durata di due anni
  • possesso dei requisiti di legge (cittadinanza, assenza di precedenti penali)
  • superamento della prova di idoneità professionale consistente in una prova scritta e orale di tecnica e pratica del giornalismo integrata dalla conoscenza delle norme giuridiche che hanno attinenza con la materia del giornalismo

 

Requisiti per accedere alla categoria pubblicisti:

  • possesso dei requisiti di legge (cittadinanza, assenza di precedenti penali)
  • comprovata attività pubblicistica regolarmente retribuita da almeno due anni

 

Requisiti per l’iscrizione al registro dei praticanti, per coloro che intendono avviarsi alla professione:

  • possesso dei requisiti di legge (cittadinanza, assenza di precedenti penali)
  • comprovato inizio della pratica
  • possesso di titolo di studio non inferiore a un diploma oppure, in mancanza di esso, superamento di un esame di cultura generale, diretto ad accertare l’attitudine all’esercizio della professione

 

Vuoi imparare le tecniche di ricerca attiva? Consulta la sezione cercare lavoro.

 

Associazioni di categoria e approfondimenti

  • ALG – Associazione lombarda giornalisti
  • un approfondimento sul giornalismo nell’era dello smartphone e dei social

 

Informazioni aggiornate a: febbraio 2015

 

 

Photo by wolter_tom