EPSO – per lavorare all’Unione europea

EPSO – per lavorare all’Unione europea 10 agosto 2017
Che cos’è l’EPSO?

L’EPSO è l’European Personnel Selection Office, cioé l’Ufficio europeo per la selezione del personale.

L’EPSO seleziona il personale per le istituzioni e gli organi dell’Unione europea dell’Unione europea.

Le procedure di selezione e le relative fasi (invio della domanda, prove di ammissione, centro di valutazione, iscrizione nell’elenco di riserva) cambiano in base al tipo di contratto e al profilo ricercato.

Sul sito dell’EPSO trovi informazioni sui profili professionali, sui tipi di contratto, sulle procedure di selezione e gli esempi di prove in inglese, tedesco e francese. e scoprire le altre fonti di formazione e sostegno.

Sul sito c’è anche un database con le opportunità di lavoro; puoi fare una ricerca per parola chiave, tipo di contratto, istituzione/agenzia e Paese.

Le istituzioni europee hanno sede per lo più a Bruxelles o Lussemburgo; in più la Commissione europea e il Parlamento europeo hanno uffici di rappresentanza in ogni Paese dell’Unione europea, e il Servizio europeo per l’azione esterna ha delegazioni in tutto il mondo.

Ci sono agenzie e organismi decentrati in diversi Paesi.

Infine, chi riceve un’offerta di lavoro, riceve anche aiuto, dagli uffici di accoglienza a Bruxelles e Lussemburgo, per trovare un alloggio e per prendere confidenza con il Paese, per esempio, attraverso giornate di informazione.

Come è assunto il personale?

Il personale può essere assunto a tempo indeterminato, temporaneo o a contratto (detto anche CAST).

Per i giovani un’opportunità molto interessante è rappresentata dai tirocini.

I candidati a impieghi a tempo indeterminato sono selezionati tramite concorsi generali. Non sono ammesse le candidature spontanee.

I candidati vincitori sono inseriti in una lista di riserva. Quando le istituzioni hanno bisogno di assumere personale attingono a questa lista.

Il concorso varia a seconda del profilo professionale per cui si vuole  costituire una lista di riserva per le assunzioni future.

Ogni concorso è annunciato mediante un bando, che descrive in dettaglio il profilo ricercato, i requisiti di ammissione e la procedura di selezione.

Assumono tramite procedura di selezione centralizzata:

La Banca centrale europea, la Banca europea per gli investimenti e il Fondo europeo per gli investimenti hanno procedure di selezione diverse.

Le agenzie e gli organi decentrati dell’Unione europea possono gestire in proprio la selezione di personale specializzato con contratti temporaneo e di durata limitata, per esempio, nel settore della ricerca scientifica:

 

I concorsi sono organizzati in cicli annuali.

 

profili professionali più comuni nelle istituzioni dell’Unione europea sono (se clicchi sul profilo scopri anche i requisiti e le mansioni):

 

 

Contatti e info

Disposizioni generali relative ai concorsi generali