Servizio Civile Nazionale 2 bandi per la selezione di volontari

Servizio Civile Nazionale 2 bandi per la selezione di volontari 14 febbraio 2018

Sono stati pubblicati i seguenti bandi di Servizio Civile Nazionale, nell’ambito dell’agricoltura sociale, per la selezione complessiva di 1.830 volontari da impiegare in progetti con finalità istituzionali individuate dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali:

  • Bando di selezione per complessivi 489 volontari, di cui 7 a Brescia e 1 a Corte Franca
  • Bando per la selezione di complessivi 1341 volontari, di cui 6 a Brescia, 1 a Corte Franca, 2 a Rodengo Saiano e 2 a Vobarno da impiegare in progetti di Servizio Civile per l’attuazione del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa occupazione giovani” – PON IOG, (Garanzia Giovani). In particolare, questo secondo bando è dedicato ai giovani NEET, cioè giovani non occupati e non inseriti in percorsi di istruzione e formazione e si inserisce nelle strategie di contrasto alla disoccupazione giovanile tracciate a livello europeo.

La scadenza per la presentazione delle domande di entrambi i bandi è stata prorogata alle ore 14 del 19 febbraio 2018.

SERVIZIO CIVILE
Il servizio civile è un opportunità per i giovani di dedicare 1 anno alla solidarietà.
Si tratta di un’esperienza formativa qualificante, da inserire nel proprio CV e spendibile nel mondo del lavoro. Richiede un impegno di 30 ore alla settimana ed è retribuito 433,80 euro al mese.


DETTAGLIO DEI PROGETTI PER BRESCIA E PROVINCIA

– 4 volontari da impiegare a Brescia per il progetto  Sapere i sapori  a cura di Federconsumatori (scarica il progetto)

– 4 volontari (di cui 3 a Brescia e 1 a Corte Franca) da impiegare nel progetto Poco ma buono a cura di Confcooperative (scarica il progetto)

– 6 volontari da impiegare a Brescia nel progetto Family Lombardia contro lo spreco alimentare (finanziato tramite Garanzia Giovani) a cura di ANMIL (scarica il progetto)

– 5 volontari (di cui 2 a Rodengo Saiano, 2  a Vobarno e 1 a Corte Franca) da impiegare nel progetto Coltiviamo Solidarietà (finanziato tramite Garanzia Giovani) a cura di Confcooperative (scarica il progetto)

È possibile presentare domanda per 1 solo progetto, pena l’esclusione. Consigliamo quindi agli interessati di leggere attentamente i progetti prima presentare la domanda.

 

COME PARTECIPARE AL BANDO DI SELEZIONE DI 489 VOLONTARI

REQUISITI 

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni;
  • essere cittadini di uno degli stati membri dell’Unione Europea o non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
  • non aver riportato condanne, anche non definitive, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitti non colposi, ovvero alla pena della reclusione, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • non appartenere ai corpi militari o alle forze di polizia;
  • non prestare, o aver già prestato servizio civile nazio​nale ai sensi della legge n. 64/2001 o aver interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • non essere impegnati attualmente in progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani e per l’attuazione del progetto sperimentale europeo IVO4ALL;
  • non avere in corso con l’Ente che realizza il progetto, rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero non avere avuto tali rapporti nell’anno 2016 per una durata superiore a 3 mesi.

Nota bene: non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo Garanzia Giovani o del progetto sperimentale europeo IVO4ALL, o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda deve essere presentata attraverso una delle seguenti modalità:

  • con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato allegando tutti i documenti richiesti in formato .pdf
  • a mezzo “raccomandata A/R”
  • a mano

DOCUMENTI
La domanda di partecipazione deve essere

  • redatta secondo il modello (allegato 2) avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere
  • accompagnata da fotocopia di valido documento d’identità personale
  • corredata dalla dichiarazione dei titoli (allegato 3)

 

COME PARTECIPARE AL BANDO DI SELEZIONE DI 1341 VOLONTARI

REQUISITI 

  • essere cittadini italiani/essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea regolarmente residenti in Italia/essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
  • essere iscritti al Programma “Garanzia Giovani” (iscrizione da effettuarsi sul sito), aver firmato il Patto di Servizio ed essere stati “presi in carico” dal Centro per l’Impiego e/o Servizio competente;
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di criminalità organizzata;
  • essere disoccupati ai sensi dell’articolo 19 del decreto legislativo 150/2015 del 14 settembre 2015 e successive modifiche e integrazioni;
  • non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari);
  • non essere inseriti in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale;
  • non essere inseriti in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare, in quanto misura formativa.

I requisiti di partecipazione richiesti dalla Garanzia Giovani devono essere posseduti all’avvio del percorso in “Garanzia Giovani” (inteso come momento procedurale che si apre con l’adesione sui portali e si chiude con la presa in carico da parte di un CPI, e con la sottoscrizione del Patto di Servizio), e all’inizio della misura del servizio civile nazionale.
I requisiti devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • abbiano già prestato servizio civile nazionale per l’attuazione del Programma Garanzia Giovani oppure abbiano interrotto il predetto servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di presentazione della domanda siano impegnati nella realizzazione di progetti di Servizio Civile Nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

N.B. Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale per la partecipazione al Programma Garanzia Giovani l’aver già svolto il servizio civile nazionale ai sensi della legge n. 64 del 2001, oppure nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale svolto nell’ambito della Garanzia Giovani per motivi non imputabili ai volontari.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda deve essere presentata attraverso una delle seguenti modalità:

  • con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato allegando tutti i documenti richiesti in formato .pdf
  • a mezzo “raccomandata A/R”
  • a mano

DOCUMENTI
La domanda di partecipazione deve essere

  • redatta secondo il modello (allegato 2) avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere
  • accompagnata da fotocopia di valido documento d’identità personale
  • corredata dalla dichiarazione dei titoli (allegato 3)
  • per chi fa la domanda per i progetti finanziati tramite Garanzia Giovani è necessario allegare anche la copia del Patto di Servizio sottoscritto e la documentazione comprovante la presa in carico del soggetto da parte del Centro per l’Impiego o Servizio competente

Ulteriori informazioni possono essere reperite presso il sito del Servizio Civile Nazionale (Numero verde 848 800 715) o all’informagiovani.

 

Photo by Tumisu