Lavorare nei centri di vacanza

Lavorare nei centri di vacanza 6 Marzo 2024

I centri di vacanza sono strutture ricettive per bambini e adolescenti situate in luoghi di interesse turistico e naturalistico.

L’offerta commerciale dei centri di vacanza si è molto ampliata negli ultimi anni, comprendendo, oltre ai classici soggiorni al mare e in montagna, anche summer camp e corsi di vario tipo (lingue, sport, cucina, sopravvivenza).

Durante la stagione di apertura, queste strutture assumono svariate figure come cuochi, aiutanti in cucina, addetti alle pulizie, infermieri, bagnini.

Tra le figure fondamentali c’è inoltre quella di assistente, adatta a chi ha una preparazione socio-educativa ed è interessato al lavoro di animazione, accompagnamento e organizzazione del tempo libero.

Altre figure cercate sono: insegnanti di discipline sportive,  lingue, informatica.

 

Requisiti


I requisiti e le competenze trasversali necessari per candidarsi variano in relazione ai profili.

I principali sono:

  • maggiore età

  • diploma o laurea ed eventuali titoli specifici della figura per cui ti candidi

  • eventuali esperienze in grest, scout ecc.

  • capacità relazionali, comunicative, empatiche

  • autonomia

 

Ricerca del lavoro


È importante iniziare la ricerca nei primi mesi dell’anno, inviando il curriculum alle strutture ricettive.

Puoi trovare le strutture ricettive su PagineGialle (categoria Colonie estive e elioterapiche) e inviare il curriculum tramite la sezione “Lavora con noi” dei rispettivi portali.

Invia la candidatura anche alle cooperative sociali di tipo A della tua zona, informandoti su quelle che svolgono attività estive.

Trovi l’elenco completo delle cooperative sociali nell’albo delle cooperative sociali della Regione Lombardia.

 

Per il reperimento di annunci puoi utilizzare:

centri per l’impiego della tua zona

informagiovani della tua zona

– quotidiani locali

– siti di annunci

 

Per approfondire le tematiche relative alla ricerca attiva del lavoro, consulta la sezione Cercare lavoro.

Prima di iniziare la ricerca leggi anche la nostra introduzione al lavoro stagionale.

 

 

 

Fotografia di carlaborella da Pixabay