Reporter di Pace – al via con il podcast!

Reporter di Pace – al via con il podcast! 24 Novembre 2022

La Quinta edizione del Festival della Pace di Brescia è ormai iniziata. Incontri, mostre, proiezioni cinematografiche, concerti e molto altro sarà disponibile fino al 26 novembre 2022.

L’edizione di quest’anno, però, presenta un’importante novità!

Quest’anno, infatti, hanno avuto un ruolo molto importante anche gli adolescenti. In particolare, nei mesi di settembre e ottobre un gruppo di studenti degli ultimi anni delle scuole superiori bresciane ha partecipato al laboratorio Reporter di Pace organizzato da BresciaGiovani, nei locali dell’Informagiovani e della Piastra Pendolina.

I ragazzi e le ragazze che hanno partecipato, hanno imparato a progettare, registrare, editare e pubblicare un podcast sui temi della pace, riprendendo in chiave originale e con uno sguardo fresco gli argomenti, a volte complessi, del Festival.

 

“Le ragazze e i ragazzi hanno dimostrato un coinvolgimento affatto scontato per la loro età, rompendo quel pregiudizio che troppo spesso dipinge le generazioni nate negli anni dieci come poco impegnate, superficiali o dedite solo a telefonino e social network.

Si sono messe in gioco energie ed entusiasmi incredibili. Per la prima puntata sono usciti dalla lezione teorica e sono corsi con il registratore in mano a intervistare i propri coetanei nei corridoi della loro scuola.

La prima puntata parla proprio di questo: tante risposte alla domanda cos’è la pace, risposte di adolescenti di oggi che troppo spesso non vengono ascoltati.””

 Francesco Zambelli, giornalista coordinatore del progetto per l’Associazione Culturale inPrimis

 

Ma di cosa si parla?

L’edizione del 2022 sarà focalizzata sul rapporto tra economia e guerra, tema del quale si propone un’indagine a tutto campo, estesa e approfondita grazie anche alla partecipazione di esperti di rilevanza internazionale, intorno alle disuguaglianze e alla diseguale distribuzione delle risorse come causa e conseguenza dei conflitti armati.

I giovani reporter ascoltano, analizzano e discutono i temi dei vari eventi del festival. Il loro contributo è senz’altro significativo e offre un’occasione unica per conoscere e assumere il punto di vista della nuova generazione.

 

Dove seguire il podcast?

La prima puntata è disponibile sulle principali piattaforme per podcast, tra cui Anchor, Spotify, Amazon Music e presto anche sul sito del Festival della Pace.

Le prossime puntate saranno realizzate a conclusione del Festival e pubblicate nel corso del mese di dicembre.

 

 

Foto di Magda Ehlers