La vendemmia e la raccolta dell’uva

La vendemmia e la raccolta dell’uva 16 Marzo 2022

La vendemmia (raccolta dell’uva da vino) e la raccolta dell’uva da tavola si svolgono nel periodo tra agosto e ottobre, a seconda della località, del tipo di uva, dell’altitudine e di altri parametri tecnici che dicono quando il frutto è maturo al punto giusto.

Rispetto al passato, quando la raccolta dell’uva era totalmente manuale e quindi servivano ingenti quantità di manodopera, il lavoro è cambiato.

Oggi la raccolta delle uve può essere effettuata in modo totalmente manuale (in genere per la produzione di vini pregiati), con l’ausilio di macchine agevolatrici che velocizzano il lavoro manuale, oppure, in ultimo, con macchine vendemmiatrici; in quest’ultimo caso il lavoro manuale interviene successivamente per l’eliminazione dei grappoli inadatti.

E’ un lavoro tipicamente stagionale, per il quale frequentemente si assumono anche ragazzi minorenni (dai 16 anni). Si inizia la mattina presto e si lavora per molte ore consecutive. A volte è compreso vitto e alloggio.

 

La ricerca del lavoro

Normalmente la selezione del personale avviene all’inizio dell’estate.

Invia il tuo curriculum alle aziende vitivinicole e ai consorzi di aziende; puoi trovare i recapiti consultando il portale PagineGialle ricercando per categorie (es. Aziende agricole) o il Registro Imprese.

Un altro passaggio utile è rivolgersi alle agenzie per il lavoro del territorio che sono state incaricate di selezionare i vendemmiatori (gli informagiovani locali solitamente ne sono informati).

 

È utile anche consultare gli annunci di lavoro. Li puoi trovare:

– Nella tag #offerta di lavoro

– nell’Informalavoro

– presso i centri per l’impiego locali

– presso gli informagiovani del tuo territorio

– sui quotidiani locali

– sui portali di incontro domanda-offerta: ne trovi un elenco ragionato nella sezione cercare lavoro

 

 

Per approfondire le tematiche relative alla ricerca attiva del lavoro, consulta la sezione cercare lavoro.

Prima di iniziare la ricerca, leggi anche una sintetica introduzione al lavoro stagionale.

 

 

Foto: unsplash