Cercare lavoro in Svizzera

Cercare lavoro in Svizzera

Cercare lavoro in Svizzera

15 Aprile 2022

La Svizzera tra le destinazioni preferite tra chi cerca lavoro all’estero.

Non è solo particolarmente attraente per il suo paesaggio alpino bellissimo, è anche un Paese economicamente forte, con infrastrutture ben sviluppate, una situazione politica stabile e standard di vita molto alti.

Sebbene non faccia parte dell’Unione europea, ha stretto con l’Unione l’accordo sulla libera circolazione delle persone: se sei cittadina o cittadino europea/o è facile per te trasferirti in Svizzera e cercarvi lavoro.

Le lingue della Svizzera

Tedesco, francese, e italiano romancio sono le lingue ufficiali nazionali.

Non preoccuparti: se vuoi lavorare in Svizzera, non è necessario che tu conosca tutte e 4 le lingue nazionali e, in certi casi, nemmeno 1.

Dove si parla cosa?

Gran parte della Svizzera è di lingua tedesca, come Zurigo (Zürich) e Basilea (Basel). Il termine svizzero tedesco (Schwyzerdütsch) designa l’insieme dei dialetti tedeschi parlati in Svizzera.

La Svizzera occidentale, con le città Ginevra (Genève) e Losanna (Lausanne), è francofona. Il tedesco è insegnato a scuola come prima lingua straniera.

In Ticino e in alcune zone del Cantone dei Grigioni si parla per lo più italiano (in altre zone del Cantone dei Grigioni prevale il romancio).

Molti cantoni e città sono plurilingui: nel Canton Berna (Kanton Bern/Canton de Berne) e nel Canton Vallese (Canton du Valais/Kanton Wallis) e nelle città Biel/Bienne e Friburgo (Fribourg/Freiburg) si parlano tedesco e francese.

Sul posto di lavoro la lingua più diffusa è il tedesco, seguita da francese, inglese e italiano. L’altra lingua straniera più parlata oltre all’inglese è il portoghese.

Se vuoi approfondire o studiare una lingua – per esempio, il romancio – cerca un corso di lingua in Svizzera o un corso di lingua online sul sito governativo dedicato all’orientamento professionale.

  • Una curiosità: da dove viene l’abbreviazione/sigla CH? CH sta per il nome latino della Svizzera: Confoederatio Helvetica; in tedesco Schweizerische Eidgenossenschaft, in francese Confédération suisse, in italiano Confederazione Svizzera e in romancio Confederaziun svizra.

Informati e preparati a partire per la Svizzera

La Svizzera è uno Stato federale. Il potere è ripartito fra la Confederazione (con sede a Berna), 26 Cantoni (gli Stati federati) e i Comuni.

Gli uffici regionali di collocamento (URC) sono divisi per Cantone di competenza.

Sul sito arbeit.swiss dell’autorità federale del mercato del lavoro (SECO) trovi l’indirizzo e i contatti dell’ufficio di collocamento del Cantone di tuo interesse.

Mercato del lavoro, professioni e start-up

Sul sito dell’Ufficio federale di statistica trovi le informazioni, le cifre e i rapporti più recenti sul mercato del lavoro in Svizzera.

Per esempio: “Dal 2001 la Svizzera ha assistito a una forte immigrazione di manodopera straniera. Tra il 2015 e il 2020, il numero di persone attive straniere è cresciuto a ritmo quadruplo rispetto a quello degli Svizzeri […] i tassi di disoccupazione degli stranieri sono rimasti tuttavia doppi se non tripli rispetto a quelli degli Svizzeri. I lavoratori svizzeri percepiscono salari più elevati rispetto ai lavoratori stranieri, ad eccezione degli impieghi che comportano un alto grado di responsabilità”.

Interessante è anche l’analisi Adecco group swiss job market index (qui in tedesco), lo Stellenmarkt-Monitor Schweiz (l’Osservatorio del mercato del lavoro svizzero dell’Università di Zurigo) ha analizzato gli annunci di lavoro pubblicati sulla stampa e in rete e ha visto che il mercato del lavoro svizzero è già quasi tornato al livello pre-pandemico.

In particolare, cresce la domanda di lavoro qualificato soprattutto nei settori dell’IT, della gestione e dell’organizzazione, del commercio e delle vendite, dell’industria manifatturiera e di trasformazione (soprattutto industria chimica e farmaceutica).

Anche sul sito governativo dedicato all’orientamento professionale trovi informazioni sul mondo del lavoro in Svizzera, per esempio sulle pari opportunità nella vita professionale.

  • Una curiosità: il diritto di voto e di eleggibilità alle donne è stato introdotto in Svizzera solo il 7 febbraio 1971.

Eures-T (Transfrontalier) Oberrhein dà informazioni sul mercato del lavoro transfrontaliero: oltre che con l’Italia la Svizzera confina con altri 4 Stati – a nord con la Germania, a est con il Liechtenstein e l’Austria, a ovest con la Francia – e molti sono i lavoratori che passano la frontiera ogni giorno per andare a lavoro.

Se non hai ben chiaro che tipo di lavoro cercare o che professione fare consulta le schede sulle professioni sul sito Orientamento. Seleziona le professioni che ti interessano e scopri quali sono le tue possibilità di carriera.

Se stai pensando di aprire un’attività in Svizzera, leggi le informazioni nella scheda Mettersi in proprio e contatta la Camera di commercio italiana per la Svizzera.


Salari, costo e qualità della vita

Dal raffronto dei prezzi e del potere d’acquisto, a cura dell’Ufficio federale di statistica, risulta che la Svizzera ha salari molto alti ed è anche il Paese più caro d’Europa.

Dai un’occhiata ai prezzi degli affitti e calcola il salario mensile lordo di una posizione lavorativa determinata (per regione, ramo economico, gruppo di professioni, ecc.) in base alle tue caratteristiche (età, formazione, anni di servizio, ecc.).

Nella scheda dedicata alla Svizzera del Better life index dell’OCSE: trovi informazioni sulle condizioni di vita materiali (alloggio, reddito, lavoro) e sulla qualità della vita (comunità, istruzione, ambiente, governance, salute, soddisfazione di vita, sicurezza ed equilibrio tra lavoro e vita privata) in Svizzera e, se vuoi, puoi confrontarle con quelle di altri Paesi.


Permesso di soggiorno

Svizzera e Unione europea si sono accordate sulla libera circolazione delle persone: se sei cittadina o cittadino europea/o puoi andare in Svizzera e cercarvi lavoro.

Devi tuttavia notificare il tuo soggiorno alle autorità migratorie del Cantone in cui risiedi.

Per conoscere i dettagli sui vari permessi, leggi i pdf gratuiti della Segreteria di Stato della migrazione (SEM) su: Libera circolazione con l’Unione europea, Soggiorno in Svizzera in vista di esercitare un’attività lucrativa, Prestazione transfrontaliera di servizi, Frontalieri, Soggiorno in Svizzera senza attività lucrativa.

Riconoscimento qualifiche e diplomi

In Svizzera ci sono professioni regolamentate (p.e.: medico, ottico/a, infermiere/a, installatore/trice elettricista, docente) e professioni non regolamentate. Nel caso delle professioni regolamentate devi far riconoscere ufficialmente il tuo diploma per poter esercitare la professione.

Del riconoscimento di qualifiche e diplomi in Svizzera si occupa la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione.

Il riconoscimento del diploma per accedere a una scuola universitaria spetta alla stessa scuola. I servizi d’immatricolazione delle scuole universitarie decidono autonomamente le condizioni d’ammissione.


Candidatura: CV, lettera di presentazione, colloquio di lavoro

Sul sito della Segreteria di Stato della migrazione lavoro.swiss trovi molti opuscoli in formato pdf da scaricare gratuitamente utili per prepararti a cercare lavoro.

Leggi gli opuscoli sulla candidatura elettronica e sulla candidatura telefonica, sulla lettera d’accompagnamento, sul colloquio di presentazione e scopri come prepararti, cosa annotarti, su cosa informarti, a cosa prestare attenzione, quali diplomi e certificati di lavoro allegare, ecc.


Green pass e certificato Covid per la Svizzera

In risposta alla pandemia del Covid i Paesi membri dell’Unione europea hanno concordato un approccio coordinato alla restrizione della libera circolazione.

Sul sito e sulla app Re-open EU trovi informazioni sulle misure in vigore (requisiti di quarantena, test per i viaggiatori, certificato Covid).

Sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica trovi tutte le informazioni relative al Covid in Svizzera (Infoline Coronavirus, Infoline vaccinazione, check online e modulo persone c per chi entra in Svizzera, informazioni sulla situazione attuale in Svizzera.

Annunci di lavoro: dove trovarli

Innanzitutto iscriviti gratuitamente all’ufficio regionale di collocamento. Nella job-room puoi consultare gli annunci di lavoro.

Annunci di lavoro su quotidiani e riviste

Su quotidiani cartacei e online trovi non solo annunci di lavoro, ma informazioni aggiornate sul mercato del lavoro.

Consulta Le Temps (Ginevra), 24heures (Losanna), Basler Zeitung (Basilea), Berner Zeitung (Berna), Neue Zürcher Zeitung (Zurigo), Tages-Anzeiger (Zurigo) e Corriere del Ticino (Ticino), la Regione (Ticino).

Per il Canton Ticino consulta anche gli annunci di lavoro sui siti dell’Associazione industrie ticinesi, del sindacato Organizzazione cristiano sociale ticinese e del sindacato UNIA.

Per lavorare nel settore pubblico consulta la bacheca della Confederazione svizzera. Puoi ricevere notifiche sui posti vacanti dell’Amministrazione federale.

Siti di annunci di lavoro

La ricerca sui siti di annunci è molto user friendly. Puoi fare una ricerca con l’aiuto di filtri di ricerca: il tipo di impiego, la posizione lavorativa, la zona, una parola chiave…

Puoi salvare le tue ricerche e scegliere di ricevere annunci di lavoro su misura, personalizzati (job alert).

Per ogni annuncio puoi leggere i dettagli: descrizione del lavoro, obiettivo, profilo dell’azienda, requisiti, posizione, mansioni, ecc.

Puoi anche pubblicare il tuo curriculum in modo che sia visibile dalle aziende che cercano personale. Puoi caricare un curriculum in formato pdf oppure compilare il modulo online.

Come vedrai, i siti di annunci di lavoro sono molti e c’è il rischio di perdere molto tempo. Pensa bene prima di iniziare la ricerca a che tipo di lavoro vorresti fare o in quale settore vorresti lavorare.

Dopodiché valuta qual è il canale di ricerca più adatto per te.

Tra i siti di annunci di lavoro trovi i siti-motori di ricerca (o siti-aggregatori) che raccolgono annunci di lavoro dalla rete e li ripubblicano (careerjet, indeed) e siti di società di reclutamento online che pubblicano annunci di e aziende.

Ce ne sono di internazionali (monster, stepstone) e di svizzeri (jobs, jobwinner, jobup, topjobs, jobtic, frauenjob, workwallis (Canton Vallese), ostjob (Svizzera orientale), jobeo (Svizzera francese).

Alcuni siti pubblicano annunci specifici per settori.

Per esempio:

In rete trovi anche i siti delle agenzie specializzate nell’incontro domanda/offerta di lavoro che aiutano sia le aziende a trovare personale adatto sia le persone a trovare un lavoro in linea con le proprie aspirazioni e competenze.

Anche di queste agenzie specializzate ce ne sono di internazionali e di svizzere, di generali e di specifiche per certi settori.

Oltre al sito, hanno una sede fisica: puoi andare di persona per un colloquio.

Agenzie internazionali sono, per esempio: Adecco, Goldwyncareers, Kellyservices, Manpower, Randstad.

Mentre alcune agenzie svizzere sono: agenzie nel Canton Ticino, Actifservice (Ginevra; settore medico-sanitario), Accordemploi, Global personal partner (Svizzera tedesca), Interiman (Losanna, Ginevra, Renens; settore terziario), MB recruiting (Lugano; nel settori bancario, finanziario, fiduciario, life sciences), Okjob (Svizzera francese), Sidler (Cantone Ticino).

Passaparola e linkedin

Non limitarti a consultare siti di annunci.

Utilizza anche la tua rete di conoscenze: il passaparola è una tecnica molto efficace.

Puoi farlo online con Linkedin. Linkedin è sia una bacheca di annunci di lavoro pubblicati dalle aziende sia un social network.

Il tuo profilo è progettato come un curriculum: istruzione, esperienze lavorative, competenze e interessi professionali. Puoi sia consultare annunci di lavoro sia crearti una rete di conoscenze lavorative: amici, conoscenti, colleghi, ex-colleghi e professionisti. Puoi condividere informazioni su posti di lavoro vacanti, chiedere presentazioni o referenze.

Lavora con noi

Se hai le idee chiare su che tipo di lavoro vorresti fare o in quale settore vorresti lavorare cerca direttamente i siti delle aziende che potrebbero interessarti.

Nelle pagine dedicate al reclutamento, alle voci lavora con noi, rejoins-nous, Stellen- und Karriereangebot, work with us trovi informazioni sulle politiche di reclutamento dell’azienda e un elenco dei posti vacanti.

Se non ci sono posizioni aperte che fanno per te invia una candidatura spontanea (anche detta autocandidatura).

Per trovare le aziende puoi rivolgerti alle associazioni di categoria (del Canton Ticino, svizzere) così come fare tu una ricerca mirata in rete.

Qualche idea per te da Bresciagiovani

Clicca sui link che ti interessano: si apriranno le pagine dedicate al reclutamento dove puoi scoprire quali sono le opportunità di lavoro (e tirocinio) e come candidarti.

Organizzazioni internazionali governative e non-governative

In Svizzera, soprattutto a Ginevra, ci sono molte organizzazioni internazionali.

A Ginevra si trovano, per esempio, il CERN, la sede europea dell’ONU e alcune sue agenzie come l’UN High commissioner for refugee e l’UN High commissioner for human rights (nel famoso Palais des nations), l’United Nations institute for training and research, il Programme for the endorsement of forest certification, l’International computing centre, l’Internatonal organization for migration, l’International telecommunication union, l’International organization for standardization, l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità), la World meteorological organization, la World intellectual property organization, la WTO (Organizzazione mondiale del commercio),  la sede centrale del World economic forum, l’Universal postal union, il Comitato internazionale della Croce rossa (c’è anche il Museo internazionale della Croce rossa e della mezzaluna rossa).

A Ginevra ci sono anche molte organizzazioni internazionali non governative (ONG).

A Basilea c’è la sede mondiale della Bank for international settlements.

Se sei appassionato di sport potresti cercare lavoro in un’organizzazione sportiva internazionale.

A Zurigo c’è la FIFA, (e il FIFA world football museum), a Nyon la UEFA, a Losanna il Comitato olimpico internazionale, la FIG International federation of gymnastics e il Court for arbitration for sport, ad Aigle l’UCI unione ciclistica internazionale.

Il Centro d’informazione, consulenza e formazione per le professioni della cooperazione internazionale – cinfo – pubblica annunci di lavoro nel campo della cooperazione internazionale per lo sviluppo, gli aiuti umanitari, la promozione della pace e dei diritti umani.

Multinazionali

Diverse aziende svizzere operano a livello globale, per esempio:

  • a Zurigo l’azienda per la robotica, l’energia e l’automazione (svizzero-svedese) ABB e l’agenzia di selezione del personale Adecco (svizzero-francese)

  • a Losanna l’azienda delle periferiche per personal computer Logitech

  • a Baar la società mineraria e di scambio merci (anglo-svizzera) Glencore

  • a Vevey l’azienda alimentare Nestlé

  • a Basilea le aziende farmaceutiche Roche e Novartis

  • a Zugo l’azienda di materiali da costruzione (franco-svizzera) LafargeHolcim

Molte aziende straniere multinazionali hanno in Svizzera la propria sede europea, per esempio, a Losanna c’è l’azienda statunitense del tabacco Philip Morris e a Zurigo c’è l’IBM, l’azienda statunitense di informatica (che nel suo laboratorio a Rüschlikon intende sviluppare l’intelligenza artificiale nelle life sciences, come la app Medgate)…

Green

Sempre più giovani non solo manifestano, protestano e si impegnano per il clima, ma cercano anche un lavoro nel settore della sostenibilità e della tutela ambientale.

In Svizzera, la start-up Climeworks gestisce Orca, il più grande dispositivo al mondo di cattura diretta dell’aria (DAC, direct air capture), ossia estrae anidride carbonica (CO2) dall’atmosfera e la immagazzina nel sottosuolo.

Tra i Paesi alpini, la Svizzera ha il numero maggiore di ghiacciai e il più lungo delle Alpi, l’Aletsch. La zona del ghiacciaio dell’Aletsch, insieme alla foresta dell’Aletsch e alle regioni circostanti, fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO Jungfrau-Aletsch.

I ghiacciai alimentano centrali idroelettriche e impianti di generazione che forniscono più della metà dell’elettricità della Svizzera.

Il governo svizzero si è impegnato a abbandonare graduale l’energia nucleare: le centrali nucleari non verranno sostituite al termine del loro ciclo di vita. La strategia energetica del governo prevede aumenti dell’energia eolica, solare e geotermica. Oggi in Svizzera restano attivi 4 reattori a Beznau, Gösgen, e Leibstadt.

Sotto il bordo d’attacco, o lingua, del ghiacciaio Oberaletsch entro la metà del secolo il ghiaccio dovrebbe comparire al posto del ghiaccio un lago lungo e sottileAlpiq – uno dei principali fornitori svizzeri di servizi energetici – ha proposto di costruire un impianto di generazione presso la diga di Gebidem e di scavare un tunnel fino a dove si formerà il lago.

L’azienda idroelettrica KWO Kraftwerke Oberhasli ha avviato l’iter autorizzativo e la costruzione potrebbe iniziare entro il 2022.

Axpo è invece un produttore svizzero di energia rinnovabile e commercia energia solare ed eolica a livello internazionale.

Glacier Monitoring Switzerland GLAMOS monitora i ghiacciai nelle Alpi svizzere e documenta le loro fluttuazioni a lungo termine.

Il servizio è coordinato dalla Commissione criosferica dell’Accademia svizzera delle scienze (CC/SCNAT) e gestito dal Laboratorio di idraulica, idrologia e glaciologia (VAW) dell’ETH di Zurigo, dal Dipartimento di geoscienze dell’Università di Friburgo e il Dipartimento di Geografia dell’Università di Zurigo.

  • Una curiosità: A Gadmen, nel Canton Berna, nel 2004, è stata costruita la Triftbrücke, un ponte pedonale sospeso sopra il ghiacciaio Trift che si sta riducendo sempre più.

IT, digitale, videogiochi

digitalswitzerland è un’iniziativa intersettoriale di associazioni e fondazioni per rafforzare l’innovazione digitale in Svizzera. Ogni anno organizza la Giornata digitale svizzera.

Cerca tu in rete aziende del settore, come, per esempio: Etter Studio un’azienda di design interdisciplinare di Zurigo, Apelab un’azienda di software di GinevraFeinheit un’agenzia di comunicazione integrata di Berna.

Per quanto riguarda aziende di produzione di videogiochi ci sono: a Zurigo Playables e Okomotive e a Bulle Momo-pi.

Vedi gli annunci di lavoro sui siti delle International game developers association e del Swiss game developers association.

Agricoltura e agro-zootecnica

Per cercare lavoro sull’alpe come casaro, pastore, ecc. o in agricoltura a monte o a valle vedi gli annunci di lavoro sui siti Zalp e Agrarjobs. Se ti piace la natura puoi cercare lavoro anche in un parco naturale.

Turismo

La Svizzera è composta per lo più dalle Alpi ed è considerata la riserva idrica d’Europa.

Vi scorrono, tra gli altri, il Rodano, il Reno e il Ticino.

Sul Reno ci sono le famose cascate del Reno (dette anche cascate di Sciaffusa).

Oltre al lago più grande dell’Europa occidentale – il lago di Ginevra (o lago di Lemàno) -, ci sono il lago di Costanza (Bodensee), il lago di Neuchâtel, il lago Maggiore (o Verbano).

13 sono i siti svizzeri del Patrimonio mondiale dell’UNESCO: l’opera architettonica di Le Corbusier – architetto, urbanista, pittore e designer -, i siti palafitticoli preistorici nelle Alpi, l’edilizia urbana e l’industria orologiera nelle città Chaux-de-Fonds e Le Locle nel Cantone di Neuchâtel, la ferrovia retica dell’Albula e del Bernina (il famoso trenino rosso del Bernina che attraversa le Alpi svizzere da Thusis a Tirano, i vigneti terrazzati del Lavaux, i tre castelli a Bellinzona, il centro storico di Berna, il Monastero di Müstair e l’Abbazia di San Gallo.

Innumerevoli le possibilità, dunque, di lavorare nel turismo:

Contatta inoltre l’Ufficio svizzero del turismo per avere informazioni e consulta gli annunci di lavoro delle aziende partner.

Settore bancario finanziario assicurativo

Le banche e le compagnie assicurative sono di particolare importanza per l’economia svizzera.

Zurigo è la sede della banca nazionale svizzera e capitale finanziaria della Confederazione.

Tra le banche più grandi ci sono UBS e Credit Suisse e tra le più grandi compagnie assicurative Zurich Insurance Group, Swiss Re e Swiss Life.

Puoi cercare annunci lavoro specifici per il settore bancario finanziario assicurativo anche sul sito financialcareers.

Orologeria e micromeccanica

Le aziende orologiere in Svizzera si trovano per lo più nei cantoni di Neuchâtel, Berna, Ginevra, Soletta, Giura e Vaud, nella zona conosciuta ai turisti come Watch valley.

E, come dicevamo, tra i siti patrimonio mondiale dell’Unesco ci sono anche le città di La Chaux-de-Fonds e Le Locle.

Le professioni dietro un orologio – manuali, tecniche, di ricerca, di pianificazione – sono innumerevoli. Scoprile tutte nella Bibliothèque des métiers de l’horlogerie della Fondation de la Haute Horlogerie di Ginevra e quali percorsi di studi per arrivarci sul sito Orientamento.

Consulta gli annunci di lavoro delle aziende orologiaie Blancpain, Breguet, Patek Philippe, Swatch, Longines, ID, IWC International Watch CompanyJaeger‑LeCoultre, Vacheron-Constantin

In Svizzera c’è anche la fiera dell’orologeria Watches&Wonders e il concorso annuale di orologi della fondazione Grand Prix d’Horlogerie de Genève.

Altre aziende famose, che però sul sito non hanno una pagina dedicata al reclutamento, sono: Richard Mille, Audemars Piguet, Rolex, Luxwatch, MB&F.

Settore alimentare e GDO

Oltre al sito di annunci di lavoro nel settore alimentare, all’ingrosso o al dettaglio foodjob, consulta gli annunci di Migros, Spar, Coop, Kkiosk.

Cioccolateria

La Svizzera è famosa, oltre che per le Alpi, gli orologi, i coltellini, anche, e soprattutto, per il suo cioccolato.

Nel 1819 François-Louis Cailler aprì la prima fabbrica di cioccolato meccanizzata a Corsier-sur-Vevey, sopra il Lago di Ginevra, nel Cantone di Vaud.

In Svizzera si produce cioccolato artigianale, o di pasticceria, (come Durig chocolatier, Espace chocolat e Chocolaterie Olivier Fuchs, tutti e tre a Losanna, Fornerod a Morges, Du Rhône Chocolatier a Ginevra, David chocolatier a Sierre, Tristan Chocolatier a Perroy, ) e cioccolato industriale.

Il cioccolatiere-pasticcere cura la produzione di cioccolato dalla A alla Z: scelta delle materie prime, preparazione dell’impasto, ripieno, cottura e decorazione, confezionamento e commercializzazione.

Tra le grandi aziende produttrici di cioccolato poche dedicano sul proprio sito una pagina al reclutamento di personale, tra cui: Lindt-Spruengli a Kilchberg, Aeschbach Chocolatier a Root, Camille Bloch a Courtelary, Läderach a Bilten e a Ennenda, Maestrani a Flawil, Mondelēz international a Zurgio, Berna e Zug, Nestlé a Vevey, Felchlin a Ibach.

Per avere altre informazioni contatta Choco-Suisse, la Federazione dei fabbricanti svizzeri di cioccolato.

Photo 1 by Andrey Filippov

Photo 1 by Ufficio federale svizzero di statistica

Articolo aggiornato al 23/12/2021

adecco agenzia delle nazioni unite per i rifugiati agenzia di selezione del personale aigle aletsch alpi alpiq annuncio di lavoro axpo azienda baar banca mondiale basilea berna beznau canton grigioni cantone cercare lavoro cern clima climeworks comitato internazionale della croce rossa comitato olimpico internazionale court for arbitration for sport dac domanda e offerta energia eolica energia geotermica energia rinnovabile energia solare eu eures farmaceutica fifa fifa world football museum fig francese friburgo gadmen ginevra glacier monitoring switzerland glamos glencore globale gösgen ibm intelligenza artificiale international federation of gymnastics international organization for standardization international telecommunication union internatonal organization for migration internazionale italiano job kwo kraftwerke oberhasli lafarge lavorare all'estero lavoro stagionale leibstadt lingue logitech losanna mercato del lavoro mobilità europea mobilità internazionale montagna multinazionale museo internazionale della croce rossa e della mezzaluna rossa nazioni unite nestlé novartis nyon offerte di lavoro oms onu organizzazione mondiale del commercio organizzazione mondiale della sanità palais des nations patrimonio mondiale dell’unesco politecnico di zurigo programme for the endorsement of forest certification roche romancio sostenibilità start up Svizzera tedesco ticino transfrontaliero triftbrücke turismo tutela ambientale UCI uefa un high commissioner for human rights un high commissioner for refugee unione ciclistica internazionale united nations institute for training and research universal postal union vevey world economic forum world intellectual property organization world meteorological organization wto zugo zurigo