Lavoro stagionale all’estero

Lavori stagionali? Scopri cosa sono e come si trovano
Lavoro Stagionale

Frequenti gli ultimi anni di scuola o sei iscritto all’università e vuoi guadagnare qualche soldo durante le vacanze scolastiche e universitarie o hai finito gli studi e vuoi prendere un periodo di pausa per decidere cosa fare dopo o vuoi fare un’esperienza breve per scoprire se quel lavoro a cui pensi da un po’ fa davvero per te…

Primavera, estate, autunno, inverno, 2 settimane, 3 settimane, 1mese, 2 mesi… le opportunità di lavoro stagionale cambiano a seconda della stagione e del Paese: segui le nostre informazioni e gli approfondimenti per trovare il lavoro stagionale che cerchi.

Lavoro stagionale: che cos’è e che cosa c’è da sapere

Cuoco a Ibiza, cameriere a Berlino, animatore a Malta, commesso a Parigi, deejay a Lloret de mar, accompagnatore in vacanze studio a Londra, camp leader in California

Prima di iniziare a cercare un lavoro stagionale valuta:

  • quanto tempo hai (2 settimane o 2 mesi?)

  • fin dove vuoi/puoi spostarti (Paesi limitrofi, Paesi europei, Paesi extra-europei?)

  • conosci una lingua straniera, quanto la conosci, ne conosci più di una?

  • quali sono le tue abilità e competenze (hai certificazioni linguistiche? brevetti sportivi? attestati)?

Il lavoro stagionale si fa in periodi dell’anno determinati in cui – per ragioni climatiche o per ragioni sociali – c’è un picco di attività che richiede l’assunzione di lavoratori stagionali.

Pianifica la ricerca con alcuni mesi di anticipo rispetto a quando vuoi iniziare a lavorare: per un lavoro estivo inizia a cercare a marzo, per un lavoro invernale a settembre.

La pandemia da Covid cambia spesso e velocemente le regole di libero movimento in Europa: verifica la possibilità di muoverti verso o dal Paese che ti interessa sul sito Re-open EU .

L'importanza del contratto

Il lavoro stagionale è regolato da un contratto di lavoro subordinato con la caratteristica principale che la conclusione avviene al raggiungimento del termine fissato dalle parti.

Leggi con attenzione il contratto scritto. Deve contenere l’indicazione della mansione, la retribuzione, l’orario di lavoro, il luogo di lavoro, i turni di lavoro, i riposi e il trattamento in caso di straordinari, se vitto e alloggio e spese di viaggio sono a carico del datore di lavoro o del lavoratore.

Diffida dei periodi di prova troppo lunghi e di datori di lavoro che chiedono il pagamento o il rimborso del costo di eventuali corsi di formazione.

Che requisiti devo avere?

Puoi essere assunto per un lavoro stagionale se hai compiuto 16 anni e hai fatto la scuola dell’obbligo. La maggior parte dei datori di lavoro tuttavia preferisce assumere personale maggiorenne.

Altri requisiti variano a seconda del lavoro, per esempio, nel settore dell’animazione e del turismo possono essere richiesti:

  • esperienza (anche in gruppi scout, campi estivi, baby-sitter ecc.)

  • brevetti e attestati (il brevetto di assistente bagnanti, l’attestato HACCP)

  • una formazione socio-educativa o un diploma di istituto alberghiero o un corso professionalizzante

  • una serie di capacità: capacità comunicative e sociali, capacità organizzative, manuali e creative, capacità di intrattenimento, capacità di relazione interpersonale, capacità di lavorare in squadra, preparazione sportiva…

Possono essere richieste conoscenze informatiche.

Solitamente è richiesta la conoscenza di almeno una lingua straniera almeno a livello base. Se vuoi rinfrescare la tua conoscenza di una o più lingue, o se vuoi studiarne una da zero: visita le pagine di Bresciagiovani Imparare le lingue dal vivo e Imparare le lingue online).

Come mi candido

Come candidarti?

  • rispondi agli annunci di lavoro

  • inserisci il tuo profilo nei siti di recruitment e di incontro domanda/offerta di lavoro

  • consegna il CV ( curriculum vitae) di persona in ristoranti, hotel, bar, pizzerie ecc.

Rispondere agli annunci di lavoro significa inviare una lettera di presentazione e il proprio CV.

L’invio avviene via posta elettronica: scrivi la lettera di presentazione nel corpo della mail e allega il CV in formato PDF.

Nell’oggetto della mail scrivi per quale posizione ti stai candidando (in risposta a un annuncio o autocandidatura?).

Nel CV elenca le tue esperienze formative e lavorative in ordine anticronologico: dall’esperienza più recente alla più remota.

Il CV deve essere sintetico e completo, ordinato e schematico, facile e veloce da consultare, fluido nell’esposizione.

Scrivi tutte le esperienze che ti sembra utile menzionare: baby sitter, aiuto compiti, dog sitter, animazione, campi estivi, volontariato, passioni (musica, teatro, ecc.), sport, esperienze all’estero (scambi culturali, ecc.).

Nella lettera di presentazione introduci e motivi la tua candidatura: perché hai scelto di candidarti per quel lavoro? quali sono i tuoi punti di forza rispetto a quel lavoro? per quali motivi dovresti essere selezionato? cosa ti distingue dagli altri candidati?

Prepara la lettera di presentazione (cover letter) e il CV (resumee) in inglese.

Puoi compilare il curriculum sul sito di Europass o prendere a modello uno dei modelli consultabili sul sito ClicLavoro del Ministero del lavoro e delle politiche sociali CV (modello studente/neolaureato, modello functional, modello performance.

Approfondimenti

Quali sono i lavori stagionali? Quali i settori di lavoro stagionale? Scoprilo con Bresciagiovani nelle schede create per te. Puoi cercare un lavoro stagionale all’estero:

Nella ristorazione enel settore alberghiero

  • in: alberghi, hotel, residence, campeggi, ostelli della gioventù; stabilimenti balneari, impianti di risalita, stabilimenti termali; parchi di divertimento, parchi acquatici; navi da crociera, traghetti, villaggi turistici, centri vacanza, strutture sportive, discoteche, zoo, acquari; ristoranti, bar, gelaterie, pizzerie, pub, fast food…

  • come chef, cameriere ai piani, cameriere ai tavoli, barista, barman, cuoco, aiuto cuoco, pasticcere, panettiere, gelataio, pizzaiolo, addetto all’all’accoglienza, receptionist, addetto alle pulizie, facchino, guardiano diurno o notturno, addetto alla manutenzione, bagnino, hostess, commesso boutique, cassiere, segretario, autista, guida turistica, infermiere, personale medico, manutentore, elettricista, impiegato amministrativo…


Nell'animazione turistica

  • in baby, mini e junior club, centri estivi, colonie, vacanze studio, campeggi, ostelli della gioventù, stabilimenti balneari, parchi di divertimento, parchi tematici, parchi acquatici, campi estivi, parchi naturali, navi da crociera, villaggi turistici, centri vacanza, strutture sportive, discoteche, campeggi…

  • come animatore, accompagnatore, assistente, organizzatore di eventi, animatore baby, mini e junior club, group leader, assistente bagnanti, cabarettista, disc-jockey, istruttore sportivo, ballerino, coreografo, tecnico dello spettacolo, montatore, elettricista, tecnico delle luci e del suono


In agricoltura

  • in: aziende agricole, fattorie, agriturismo

  • per: lavori di raccolta, cernita, stocchaggio di frutta, verdura, cereali e legumi e per lavori di manutenzione

Altri lavori stagionali sono: fabbricare e confezionare dolci prima di Natale e Pasqua, spalare la neve, collaborare alla organizzazione di spettacoli e festival, vendere biglietti nelle arene cinematografiche estive, accogliere clienti, fare da interprete in fiere ed esposizioni internazionali…

Leggi le altre informazioni e i consigli, che abbiamo raccolto per te in Bresciagiovani, in Lavoro stagionale? Cercalo ora e, se ti interessa un Paese in particolare, sfoglia le puntate della serie Destinazioni.

Dopodiché vieni a trovarci all’Informagiovani per parlare con noi: siamo al Mo.Ca, in via Moretto, in pieno centro città.

Animatore, animatore di contatto, animatore responsabile, animatore assistenti, animatore accompagnatore, animatore baby club, animatore mini club, animatore junior club e animatore young club, animatore di laboratori artistici e arti applicate, istruttore sportivo… tanti sono i ruoli e le mansioni nel settore dell’animazione turistica. Scoprine alcuni con noi: che lavori sono, che cos’hanno in comune e come cercarli.

Requisiti:

  • conoscere molto bene la lingua locale o l’inglese

  • essere maggiorenni

  • avere un po’ di esperienza, per esempio, aver partecipato a attività sportive, ludiche, di gruppo, in oratorio, con gli scout, per associazioni di volontariato

  • essere capaci di organizzare e risolvere problemi

  • avere facilità di comunicazione, sapersi relazionare e saper fare lavoro di squadra

  • essere creativi e fantasiosi

  • avere resistenza fisica e mentale alle tensioni e alla fatica

  • essere pazienti, comprensivi


Group leader

Il group leader accompagna gruppi di ragazzi in vacanza studio. Gestisce la vacanza dalla partenza al ritorno, mantiene i contatti con l’organizzazione e con il personale della sede all’estero.

Accompagna i ragazzi in escursioni, uscite e visite guidate e organizza attività ludico ricreative.

Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono garantite.

La ricerca del lavoro

Candidati presso le agenzie che organizzano soggiorni linguistici e vacanze studio all’estero. Per esempio:

Accademia britannica

Giocamondo

Holiday system

Inter studioviaggi

Language team

Master studio

Phoenix travel

School and vacation

Study tours

Study travel academy

Trinity viaggi studio

Wep


Camp counselor

Con l’International camp counselor program del Governo degli Stati Uniti puoi lavorare 2-3 mesi in un summer camp.

summer camp sono campeggi o villaggi vacanza attrezzati che ospitano bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni durante l’estate per 1, 2, 3 o 4 settimane. Ogni camp può essere specializzato in una attività sportiva, artistica o didattica, per esempio, può esserci il camp di canottaggio e il camp di danza, ecc.

I campi possono essere campi per ragazzi svantaggiati o problematici; girl camp scout, cioè campi per sole ragazze; campi per disabili; campi di ispirazione religiosa e campi naturalistici.

Puoi lavorare come camp counselor – organizzi e segui le attività del gruppo, sei disponibile dall’ora della sveglia all’ora di andare a dormire – o support staff – lavori negli uffici, nelle cucine, alla manutenzione, alle pulizie, alla sorveglianza.

Vitto, alloggio, e parte delle spese di viaggio sono garantite.

La ricerca del lavoro

Puoi candidarti da settembre a marzo. Le partenze sono dall’inizio di maggio all’inizio di giugno.

Le organizzazioni riconosciute si occupano della selezione e della formazione, e forniscono assistenza durante il soggiorno.

Summer camp come centri estivi residenziali in cui si fanno attività, sportive, artistiche o intellettuali ci sono anche in Austria, Canada, Svizzera, Regno Unito.

Alcuni siti:

American camp association

Camp leaders

Camp staff

Camps

Ferien 4 kids

Great camp jobs

Teamer werden

Usa summer camp

Village camp

Non solo in ristoranti, pizzerie, trattorie, bar, paninoteche, fast food, gelaterie, pizzerie, pub e non solo come barman: il settore turistico-alberghiero e della ristorazione offre lavoro stagionale in alberghi, hotel, residence, campeggi, ostelli della gioventù, stabilimenti balneari, impianti di risalita, stabilimenti termali, parchi di divertimento, parchi acquatici, navi da crociera, traghetti, villaggi turistici, centri vacanza, strutture sportive, discoteche, zoo, acquari…

Puoi lavorare come cameriere, lavapiatti, barista, cuoco, gelataio, pizzaiolo, addetto alle pulizie, facchino, guardiano diurno o notturno, manutentore, receptionist, addetto alle pulizie, facchino, bagnino, hostess, commesso, cassiere, autista, infermiere,, elettricista…

Requisiti

  • è preferita la maggiore età

  • conoscere la lingua del posto o l’inglese è indispensabile per i lavori a contatto con la clientela (se vuoi rinfrescare la tua conoscenza dell’inglese o di in un’altra lingua, visita le pagine di Bresciagiovani Imparare le lingue dal vivo e Imparare le lingue online)

Per certi ruoli è utile avere esperienza e frequentare, o aver frequentato, un istituto professionale alberghiero con specializzazione nei servizi di sala o di ristorazione.

La ricerca del lavoro

Le modalità di selezione del personale sono diverse: un albergo può selezionare e assumere lungo l’intero arco dell’anno e assumere con contratti a lungo termine, invece, i villaggi turistici in località di mare, per esempio, iniziano la selezione 4 mesi prima della stagione e assumono per i 3-4 mesi della stagione.

Un metodo di ricerca è l’autocandidatura con consegna a mano del curriculum direttamente nei locali. Scendi in campo e vai di quartiere in quartiere e di località in località.

Un altro è l’autocandidatura online, un altro ancora è cercare e rispondere agli annunci di lavoro.

Chiedi informazioni al Centro per l’impiego e all’Informagiovani della zona in cui cerchi lavoro.

Non solo raccolta in agricoltura.

In agricoltura i lavori stagionali sono molti e le cose da fare anche: raccogliere frutta e verdura, cereali e legumi, selezionare, conservare, insaccare.

Requisiti

L’età minima per lavorare è 16 anni.

Non è richiesta esperienza, ma certe aziende tendono a favorire la manodopera locale e i lavoratori assunti nelle stagioni precedenti.

È consigliabile avere resistenza fisica.

La ricerca del lavoro

Per prima cosa raccogli informazioni dalle associazioni agricoltori della zona o direttamente dalle aziende agricole.

Scegli un periodo (per ogni prodotto la stagione dura poche settimane), una zona o un tipo di raccolto (i periodi di raccolta variano da zona a zona e da prodotto a prodotto, ma anche di anno in anno).

Candidati tra marzo e aprile.

Raccogliere frutta e verdura in Europa

Paese per Paese, informati, consulta gli annunci di lavoro e carica il tuo CV:

  • Austria: sul sito dell’Arbeitsmarktservice trovi anche informazioni su le aree di attività, i requisiti, le opportunità di formazione e aggiornamento

  • Germania: sul sito della Bundesagentur für Arbeit prova a cercare befristet e Landwirtschaft. In Germania le raccolte iniziano a aprile e finiscono a ottobre. Si raccolgono prevalentemente asparagi, ciliegie, fragole, mele e uva. Puoi lavorare anche nella cura degli animali e nell’assistenza di famiglie di turisti con bambini in fattore e agriturismi

  • Regno Unito: cerca fruit picking o vegetable picking in British summer fruitsFind a jobPick for BritainFarmers weekly4XtraHandsFruitful jobs

  • Francia: cerca saisonnier agricoleaide agricole o vendange in Grape pickingPôle emploiL’agriculture recruteVitijobJobagri

  • DanimarcaAgrojob Denmark. In Danimarca raccogli prevalentemente fragole e lamponi, piselli, lattuga e cipolle, mais e piante da vivaio. Le raccolte vanno da metà maggio a metà agosto; tra settembre e dicembre puoi lavorare alla raccolta di alberi di natale. Per lavorare devi avere 18 anni e essere in grado di comunicare in inglese

    In Danimarca puoi raccogliere frutta e verdura anche per uso personale. Se sei in Danimarca a studiare o a fare un tirocinio, prova questo passatempo alternativo. Cerca su Pluk selv frugt le fattorie per l’autoraccolta


Vendemmiare in Francia

In Francia la produzione di vino è tra le più abbondanti e rinomate a livello internazionale e la vendemmia è il più grande datore di lavoro di lavoratori stagionali. Ogni anno, da agosto a ottobre, i coltivatori francesi assumono più di 300.000 lavoratori stagionali per la vendanges (vendemmia).

La produzione di vino comporta non solo la raccolta e il trasporto dell’uva, ma anche la pigiatura degli acini, la torchiatura delle vinacce, la cottura del mosto, il travasamento del vino.  E ancora, la manutenzione e lo stoccaggio delle attrezzature, ecc.

Le aziende agricole offrono talvolta vitto e alloggio.

La giornata lavorativa dura da 8 a 9 ore per 7 giorni alla settimana.

La durata ei contratti dei lavori varia da 8 a 15 giorni.

Il compenso è stabilito da accordi sindacali.

Leggi bene il contratto e accertati che la retribuzione e le condizioni siano conformi alle tariffe stabilite.

Scegli una zona, contatta il centro per l’impiego locale e le aziende agricole, raccogli informazioni e seleziona gli annunci di lavoro.

Dopodiché invia la candidatura almeno 2 mesi prima del periodo di lavoro.

Sul sito dell’Association nationale pour l’emploi et la formation en agriculture (Anefa) trovi informazioni e annunci di lavoro stagionali per la vendemmia e anche per la coltura di: cereali e colture da campo (barbabietola, cereali, foraggio, luppolo, indivia); frutti gialli estivi (albicocca, nettarina, pesca); frutti rossi (ciliegie, lamponi, mirtilli, fragole), piante in vaso e piante da giardino, verdure estive (melanzana, cetriolo, zucchina, crescione, peperoncino), piante aromatiche; ortaggi a radice…

Scarica o consulta online l’opuscolo Ose devenir saisonner. Contiene informazioni su come prepararsi, sull’età minima per lavorare (14-16 anni), sul contratto di lavoro e sul contratto di lavoro stagionale, sull’orario di lavoro, sulla busta paga, sulla salute sul lavoro, sui diritti dei lavoratori, ecc.

Per alcuni dipartimenti della Francia (sono 101 in tutto) trovi opuscoli intitolati Livret emploi saisonnier de la Charente-Maritime, la Loire-Atlantique, Maine-et-Loire, la Vendée… oppure siti appositi, come Saisons en Anjou,

Contengono informazioni sulle posizioni e le loro caratteristiche: periodo, competenze richieste, contatti con il datore di lavoro, ecc. e annunci di lavoro.

Trovi altri annunci e puoi caricare il tuo CV e renderlo visibile alle aziende in cerca di personale:

La formula del work & study (o work&travel o work experience) è una formula a pagamento offerta da agenzie specializzate in soggiorni all’estero.

L’agenzia ti cerca un lavoro temporaneo e un alloggio (presso una famiglia o in un ostelli, una residenza studentesca ecc.), ti offre un corso di lingua e assistenza in loco (per sbrigare pratiche burocratiche, risolvere difficoltà).

Trovi le maggiori opportunità nella ristorazione (bar, ristoranti, fast-food), nella grande distribuzione (supermercati) e nel settore alberghiero (hotel e altre strutture ricettive).

Ricordati che ci sono mansioni per le quali non è richiesta esperienza ed è sufficiente una conoscenza minima della lingua locale – un aiuto cameriere in un ristorante o un cameriere ai piani in un albergo (se vuoi imparare o studiare una lingua, visita le pagine di Bresciagiovani Imparare le lingue dal vivo e Imparare le lingue online).

Qui trovi un elenco di agenzie italiane che offrono programmi work&study a pagamento

Imparare una lingua straniera

Imparare una lingua straniera è divertente e molto utile. Scopri i siti e le app per approfondire e tenerti in allenamento. Scopri quali e quante opportunità sono gratuite e a portata di clic.

Dal vivo

Tandem lingustici, Tandem cafè, Polygot Club, Conversation Group, Banche del tempo, Corsi di lingua gratuiti…

Online

App e siti utili, dizionari online, video dedicati…

Au Pair

Il soggiorno alla pari è uno scambio culturale che ti permette di vivere presso una famiglia in un paese straniero e occuparti dei bambini. Un ottimo modo per conoscere una cultura diversa e imparare una nuova lingua o approfondire la conoscenza di una lingua che già conosci.