Un progetto per formare contro la povertà e per lo sviluppo dei territori

Un progetto per formare contro la povertà e per lo sviluppo dei territori 2 maggio 2016

Se sei interessato alle nuove forme di intervento contro la povertà e lo sviluppo dei territori, non perderti Comunità che innovano, un progetto nazionale di Caritas che offre formazione ai giovani interessati a operare nel settore sociale.

 

A chi è rivolto

  • giovani tra i 18 e i 25 anni
  • interessati a operare nel settore sociale come volontari, cittadini, giovani imprenditori, operatori del terzo settore o del settore pubblico e enti locali;

 

In cosa consiste

Il progetto dura 2 anni, duranti e i quali sono previsti:

  • 4 visite studio in Italia, di 3 giorni ciascuna (dal venerdì alla domenica)
  • 3 visite studio in paesi europei, di 3 giorni ciascuna (dal venerdì alla domenica)
  • momenti di formazione durante le visite studio, sui temi dell’economia civile, l’analisi dei bisogni dei territori, l’attivazione delle comunità locali
  • stage in progetti sociali esistenti nel territorio di appartenenza
  • laboratori di arte-sociale a livello provinciale/regionale
  • elaborazione di proposte di azioni da parte dei giovani stessi e mentoring per lo sviluppo di tali azioni

Tutti i costi sono coperti dal progetto. Ai partecipanti è richiesto di sottoscrivere una tessera annuale.

 

Come partecipare

Invia la tua candidatura con una e-mail a comunitacheinnovano@s-nodi.org, con curriculum, lettera di motivazione e copia di un documento di identità.

Seguirà un colloquio di selezione nel territorio presso il quale si sceglie di seguire il progetto.

Se selezionato, dovrai impegnarti a partecipare alle 7 visite studio previste e alle attività di tirocinio proposte tra una visita studio e l’altra.

 

Scadenza

10 maggio 2016

 

Approfondimenti

Consulta il portale di Comunità che innovano

 

 

Photo by geralt