Una giorno da leoni o… da deputati europei

Una giorno da leoni o… da deputati europei 20 novembre 2015

Per conoscere il Parlamento europeo puoi leggere o guardare video, ma scommetto che non hai pensato che potresti spingerti fino a Strasburgo ai piedi dell’emiciclo…

Euroscola è un’iniziativa promossa dal Parlamento europeo stesso per fare incontrare studenti dei diversi Paesi dell’Unione e discutere tra loro speranze e progetti per l’Europa del futuro.

Gli studenti, ospiti nella sede di Strasburgo, trascorrono una giornata da deputati europei: si confrontano in gruppi di lavoro, affrontano temi importanti per il futuro dell’Unione e votano le risoluzioni adottate.

Per iniziare funzionari dell’europarlamento presentano il Parlamento europeo e l’Unione europea, dopodiché uno studente per ogni scuola presenta il proprio istituto e la propria città (la sua storia e la sua cultura).

A pranzo si gioca a Eurogame: gruppi di 4/5 studenti di nazionalità diversa si sfidano rispondendo a un questionario a scelta multipla sull’Unione europea. Giocano anche i professori fra loro in gruppi di 4/5. Le 2 squadre vincitrici si sfideranno in finale al termine dei lavori del pomeriggio.

Ogni domanda è posta in una lingua diversa così che bisogna sfruttare le competenze linguistiche di ognuno.

Di pomeriggio 5 gruppi di lavoro, ciascuno con 1 portavoce e 1 segretario, discutono di temi di attualità europea per circa 2 ore, per esempio, possono discutere di : democrazia, diritti umani, problemi sociali; ambiente; il posto dell’Europa nel mondo; gioventù; il futuro dell’Europa.

Alla fine ci si riunisce in seduta plenaria nell’emiciclo del Parlamento europeo.

I 5 rappresentanti dei gruppi di lavoro si siedono al tavolo della presidenza e presentano le proposte di risoluzione. Le proposte di risoluzione vengono approvate con lo stesso metodo di voto usato dai deputati europei.

Possono partecipare a Euroscola gli studenti degli ultimi 2 anni delle scuole superiori con buona conoscenza del francese o inglese.

Il gruppo riceve un contributo forfettario per il viaggio a Strasburgo.

I gruppi possono essere composti da massimo 24 studenti e 2 insegnanti-accompagnatori.

Contatti e info