Traduttore

Traduttore

Traduttore

31 marzo 2016

Conosci bene una lingua straniera e ti appassiona la lingua italiana: mai pensato di fare traduzioni?

 

Profilo professionale

Il traduttore è lo specialista che volge un testo scritto in altra lingua.

La traduzione comporta la lettura e lo studio del testo, la comprensione del significato e il trasferimento in altra lingua, mantenendo il corretto significato del testo originale. Il traduttore può anche aggiungere note per la comprensione delle sfumature di significato.

Il traduttore deve conoscere bene l’ambito culturale in cui si colloca il testo da tradurre e padroneggiare le relative fonti informative (dizionari, siti istituzionali, normative, documenti). Per questo motivo spesso si specializza in un ambito specifico, per esempio commerciale, giuridico, sanitario, letterario.

 

Requisiti

  • conoscenza approfondita di una lingua straniera
  • ottima conoscenza della lingua italiana (ortografia, sintassi, lessico)
  • capacità di ricerca e reperimento di informazioni
  • conoscenza del lessico specifico dell’ambito di traduzione

 

Formazione

Non è richiesto un titolo di studio specifico, ma è necessaria una buona cultura generale.

La formazione universitaria più utile per intraprendere questa professione è un corso di laurea afferente alla classe L-11 Lingue e culture moderne  o alcuni corsi della classe L-12 Mediazione linguistica. Per quanto riguarda le lauree magistrali i corsi utili afferiscono alle classi di riferimento LM-36 Lingue e culture dell’Africa e dell’Asia, LM-37 Lingue e letterature europee e panamericane, LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale, LM 39 – Linguistica.

Alcune università attivano anche corsi post laurea – ad esempio master – in traduzione.

 

Accesso alla professione

Il traduttore lavora essenzialmente come lavoratore autonomo e collaboratore.

Essendo diversi gli ambiti in cui può specializzarsi, altrettanto vari saranno i potenziali datori di lavoro: si va dalle case editrici per i traduttori letterari, ai tribunali per le traduzioni legali, alle aziende che hanno rapporti commerciali con l’estero per chi è esperto di marketing e materie commerciali e via dicendo.
Una prima via è dunque costruirsi un indirizzario per l’invio del proprio curriculum; lo si può fare facilmente tramite PagineGialle o Infoimprese.

Frequentemente chi ha bisogno di traduzioni si rivolge a agenzie di traduzione, è quindi opportuno inviare anche a esse la propria candidatura di collaborazione. Le si può reperire facilmente utilizzando PagineGialle categoria Traduttori e interpreti e Infoimprese.
Il lavoro si svolge in genere al proprio domicilio con l’ausilio di applicativi specifici forniti dall’agenzia stessa.

Per lavorare presso i tribunali come traduttori giurati è necessario essere iscritti nell’Albo dei consulenti tecnici d’ufficio (CTU). Bisogna presentare domanda e relativa documentazione al tribunale di interesse ed essere iscritti nel ruolo dei periti ed esperti della Camera di Commercio di riferimento.

Per quanto riguarda le organizzazioni internazionali – che si possono raggruppare in 4 macrofamiglie: ONU, UE, IFI e altre OO.II. – i traduttori sono generalmente reclutati attraverso concorso e vengono inseriti in un albo a cui si attinge per i posti vacanti. La frequenza dei concorsi dipende dalle necessità delle singole organizzazioni.
Per conoscere opportunità, requisiti e bandi occorre contattare i rispettivi uffici del personale.

Per lavorare come traduttore letterario, oltre al consueto invio del curriculum direttamente alle case editrici, può essere utile trovare un testo non ancora tradotto in italiano – i cui diritti siano negoziabili – e proporre la propria traduzione alle case editrici; molti traduttori hanno iniziato così: innamorandosi di un autore e “portandolo” in Italia.

 

 

Associazioni di categoria e approfondimenti

  • ANITI – Associazione nazionale italiana traduttori e interpreti
  • AITI – Associazione italiana traduttori e interpreti
  • STRADE – Sindacato traduttori editoriali
  • AssITIG – Associazione italiana traduttori e interpreti giudiziari

Ti affascina la figura del traduttore letterario? Scarica gratuitamente Tirature 16, Un mondo da tradurre e leggi questa interessante intervista ad alcuni traduttori contemporanei.

 

Informazioni aggiornate a: marzo 2016

Vuoi imparare le tecniche di ricerca attiva? Consulta la sezione cercare lavoro.