Tirocini in strutture sanitarie in Spagna, Francia, Irlanda del Nord e Portogallo

Tirocini in strutture sanitarie in Spagna, Francia, Irlanda del Nord e Portogallo 20 giugno 2016

Termine per la presentazione della domanda: 24 giugno 2016.

Il progetto di mobilità individuale Professioni socio sanitarie in Europa, finanziato dal programma Erasmus+, offre a chi ha una qualifica professionale in professioni sanitarie socio assistenziali borse di studio per fare un tirocinio presso strutture sanitarie in  Spagna (Siviglia), Francia (Bordeaux o Perpignano), Portogallo (Lisbona) e Irlanda del Nord (Derry -UK) entro 1 anno dal rilascio del titolo.

Per poter fare domanda bisogna:

  • essere cittadini italiani residenti in Italia
  • avere tra i 20 e i 32 anni
  • essere in possesso di una qualifica professionale conseguita da non più di 1 anno presso Centri di formazione professionale per le figure professionali di: OSS – Operatore socio sanitario (percorso formativo di 900-1000 ore); OSA – Operatore socio assistenziale (percorso formativo di 700 ore); OSA-Operatore socio Assistenziale per l’infanzia, o per le demenze, per l’handicap, per gli anziani; ADEST – Assistente domiciliare e dei servizi tutelari; Operatore addetto all’assistenza delle persone diversamente abili; Operatore tecnico dell’assistenza che ha superato percorsi di riqualificazione in OSS (percorso di riqualificazione di 420 ore)
  • conoscere l’inglese (livello A2 per l’Irlanda del Nord e la Francia,  A1 per la Spagna e il Portogallo)
  • conoscere lo spagnolo a livello A1 per la Spagna
  • conoscere il francese a livello A2 per la Francia

I tirocini durano 60 giorni e i costi di assicurazione, viaggio, alloggio, trasporti locali e vitto all’estero sono coperti.

Chi desidera può fare un corso gratuito di lingua online fornito dalla Commissione europea (per chi va in Francia, Spagna, Irlanda del Nord) e un corso intensivo di lingua portoghese presso una scuola di lingue a Lisbona.

Per approfondire e conoscere altre possibilità di andare a studiare o lavorare o fare volontariato all’estero potresti fare qualche passo e andare all’Informagiovani di Brescia in via san Faustino 33b oppure per telefono prendere appuntamento: lo sportello di Orientamento estero ti offre informazioni e orientamento sulla mobilità all’estero.

Dal telefono o dal computer puoi ripassare la tua conoscenza delle lingue straniere o anche impararne una dal’inizio.

Contatti e info

Photo by