Studio in Canada? O lavoro in Australia?

Studio in Canada? O lavoro in Australia? 7 dicembre 2018

Il 13 dicembre 2018 alle 18 all’Informagiovani del Comune di Brescia ci sarà un incontro informativo gratuito su studio, lavoro e vita in Australia e in Canada.

Saranno date informazioni anche su: visti, università, corsi di lingue, costo della vita e stipendi.

L’incontro è gestito dalla società Go Study, portavoce in Italia dei servizi erogati da società in Australia e in Canada.

Preparati e pensa a quali domande vuoi fare.

Per prepararti puoi fare un giro sul sito ufficiale del Governo australiano per gli studenti internazionali Study in Australia.

Trovi informazioni su: corsi, scuole e università, formazione professionale, borse di studio, servizi di supporto, visti, possibilità di lavorare mentre studi, costo della vita e ricerca di un alloggio.

C’è anche la sezione Student stories in cui sono raccolte le esperienze di studenti da tutto il mondo (9 dall’Italia).

Per il Canada puoi navigare nel sito del Governo canadese nelle sezioni Study in Canada as an international student e Studying and working in Canada as an international student

Interessante l’articolo Noi, dall’Italia al Canada, perché qui ci si laurea lavorando (Corriere della sera, 25 maggio 2018) che presenta il Cooperative learning attraverso le storie di 8 studenti italiani.

L’alternanza di periodi di studio e di lavoro retribuito consente di “toccare con mano una professione e di farsi le ossa in azienda”. Leopoldo racconta che guadagna 2-3000 dollari al mese («chi ha la fortuna di trovare lavoro da Apple o Google arriva anche a 9mila dollari», dice) con cui si mantiene e copre le tasse universitarie.

Feederica racconta: “Le esperienze che ho fatto mi hanno aiutata a mettere a fuoco le mie preferenze; la prima, ad esempio, non mi è assolutamente piaciuta, quindi so che non mi interessa trovare lavoro in quella posizione: anche un Co-op «fallito» è utile, è sempre un’occasione di crescita, un modo per scremare. Ottima invece l’esperienza nella seconda organizzazione in cui ho fatto 160 ore di tirocinio, e da cui probabilmente uscirà un’opportunità di lavoro”.

Per avere altre informazioni su studio o lavoro o volontariato all’estero o per valutare con un’esperta la possibilità di realizzare i tuoi progetti prendi appuntamento per un colloquio gratuito allo Sportello orientamento estero dell’Informagiovani di Brescia.

Lo sportello si trova all’interno di Palazzo Martinengo Colleoni, nel Centro per le nuove culture MO.CA, vicino al Centro Europe Direct, in via Moretto 72.

 

Leggi anche:

Estero, lingue, salute e creatività

Intelligenza culturale – o CQ – per lavorare nel mondo

Italiani a…

 

 

Photo by The University of the Fraser Valley

Commenti

commenti