Sport in casa

Sport in casa 17 Aprile 2020

“Con l’esercizio fisico aumentano le energie e lo stato di benessere generale, migliora la qualità del sonno, l’autostima, la fiducia in se stessi e vengono scaricate eventuali tensioni”.

Dice la guida per ragazzi dai 12 ai 17 anni Covid-19, attività fisica per gli adolescenti a casa a cura dell’Istituto superiore di sanità.

Così, oltre a studiare, ascoltare o fare musica, leggere, scrivere, fotografare, girare video, disegnare, guardare film, oziare, annoiarti… puoi provare a fare sport, non solo, prova a farlo in compagnia (virtuale).

 

Con il Centro universitario sportivo di Brescia (CUS) puoi seguire lezioni in diretta di Functional training, Functional combat, Yoga e Fitness per la corsa.

Sul sito trovi il palinsesto settimanale. Se non riesci a seguire le lezioni in diretta le puoi rivedere sul canale Youtube, così come altre lezioni  o tutorial di Ginnastica a corpo libero o Allenamento zaino in spalla.

 

L’Unione italian sport per tutti di Brescia (UISP) ha lanciato la campagna La palestra è la nostra casa: ogni giorno raccoglie tutorial per ogni età (anche per i nonni, le mamme incinte e fratellini e sorelline più piccoli) e per sport diversi: danza, allenamento basket, esercizi per pattinatori, discipline orientali…

 

Nella videogallery Sport a casa della Scuola dello sport del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) invece trovi riflessioni e consigli di tecnici e sportivi, psicologi dello sport e poeti.

Per esempio, Il respiro come chiave d’accesso tra mente e corpo del campione mondiale di apnea Per Mike Maric o Edwin Moses: il talento di avere un altro talento dello scrittore e scienziato Marco Malvaldi.

 

Alla campagna #StorieDiSport del Centro sportivo italiano puoi contribuire anche tu con racconti, fotografie video: “Vogliamo offrire un’occasione a ragazzi, allenatori, società sportive, a ogni atleta, di raccontare e raccontarsi in questo insolito e strano momento di stop”.

 

Per sostenerci a vicenda con idee e proposte di allenamento la Commissione europea ha lanciato la campagna #BeActiveAtHome.

Pubblica sui canali social foto o video di cosa stai facendo per rimanere in forma con l’hashtag #BeActiveAtHome e tagga @EUSport, @sportgoverno, @european_youth_eu.

 

Leggi anche:

Due premi di laurea sull’importanza dello sport per i disabili

Una quarantena di fumetti

 

Articolo aggiornato al 17/4/2020

Photo by OMS