Realizza il bozzetto di una banconota immaginaria per la Banca d’Italia

Realizza il bozzetto di una banconota immaginaria per la Banca d’Italia 13 dicembre 2016

Il concorso Inventiamo una banconota della Banca d’Italia – aperto a tutte le scuole italiane primarie e secondarie – quest’anno ha per tema “Progettare il futuro; idee per un mondo che cambia”.

Gli studenti e i loro insegnanti dovranno realizzare il bozzetto di una banconota in cui siano immaginati momenti della vita nel futuro.

La partecipazione è riservata alle singole classi in rappresentanza dell’istituto di appartenenza.

Tre le fasce di partecipazione: scuola primaria, scuola secondaria di I grado e scuola secondaria di II grado. Ogni istituto potrà partecipare con una sola classe e un solo elaborato per ogni categoria.

Il lavoro dovrà essere sviluppato collettivamente dalla classe, sotto la guida e il coordinamento del corpo docente.

 

Le scuole secondarie di II grado dovranno realizzare il bozzetto con tecnica digitale, contente almeno i seguenti elementi grafici:

  • fondo policromo
  • elemento figurativo
  • simbolo
  • valore nominale
  • filigrana

 

Il concorso si svolgerà in queste fasi:

  • presentazione del bozzetto e breve relazione accompagnatoria; una giuria composta da esperti della Banca d’Italia selezionerà 3 classi per ogni categoria ammesse alla fase successiva
  • presentazione del proprio lavoro da parte di una rappresentanza delle classi ammesse alla seconda fase presso il Servizio Banconote della Banca d’Italia in Roma; il lavoro e la presentazione saranno giudicate da una seconda giuria composta da esperti anche esterni alla Banca d’Italia
  • cerimonia di premiazione presso il Servizio Banconote della Banca d’Italia, che prevederà, oltre alla visita allo stabilimento di produzione dell’euro, la consegna di una stampa del bozzetto della banconota e una targa ricordo

 

Gli istituti cui appartengono le classi vincitrici riceveranno un contributo in denaro di 10.000 euro per il supporto e lo sviluppo delle attività didattiche.
Alle classi che prenderanno parte alla cerimonia di premiazione sarà riconosciuto un contributo forfettario per la copertura delle spese di viaggio dai luoghi di provenienza a Roma.

 

Gli istituti che intendono partecipare al concorso devono inviare la scheda di partecipazione via e-mail a: premioperlascuola@bancaditalia.it

Il termine è fissato per il 1° febbraio 2017.

 

Leggi il bando completo.

 

 

 

Photo by Prawny