Lavoro in un campo estivo americano

Lavoro in un campo estivo americano 11 agosto 2017

I summer camp sono campeggi o villaggi vacanza attrezzati che ospitano bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni durante l’estate per 1, 2, 3 o 4 settimane. Le attività proposte sono tantissime: sport, attività artistiche e didattiche ecc.

Ogni camp può essere specializzato in una attività, per esempio, può esserci il camp in cui si pratica principalmente canottaggio e il camp in cui si pratica di più la danza, ecc.

I campi possono essere campi per ragazzi svantaggiati o problematici; girl camp scout, cioè campi per sole ragazze; campi per disabili; campi di ispirazione religiosa e campi “natura”.

I giovani che lavorano nei campo vengono da tutto il mondo, e possono fare da camp counselor – seguire le attività con i piccoli ospiti – o support staff – lavorare negli uffici, nelle cucine, alla manutenzione, alle pulizie, alla sorveglianza.

I requisiti per poter lavorare in un campo sono: avere almeno 18 anni,  conoscere bene l’inglese e avere un po’ di esperienza, per esempio, aver partecipato a attività sportive, ludiche, di gruppo, in oratorio, con gli scout, per associazioni di volontariato, ecc.

Il International Camp Counselor Program è un programma riconosciuto dal Governo degli Stati Uniti che permette ai giovani europei di lavorare 10-12 settimane in un camp in cambio di vitto, alloggio, un rimborso delle spese di viaggio e un contributo finanziario.

Fa parte delle iniziative di scambio culturale riconosciute dal governo statunitense per il rilascio del visto J-1.

Ogni giorno c’è il tempo libero per uscire dal campo (a turno) e nelle 9 settimane 6 giorni sono di ferie.

Puoi candidarti da settembre a marzo – prima lo fai meglio è. Le partenze sono dall’inizio di maggio all’inizio di giugno.

Le organizzazioni si occupano della selezione e della formazione, e forniscono assistenza durante il soggiorno.