Lavorare in ambito sanitario

Lavorare in ambito sanitario 23 novembre 2015

Ti piace prenderti cura delle persone malate? Ti affascina il lavoro in ospedale, ma la laurea in medicina è un percorso troppo lungo? Ancora non hai capito quale professione in ambito sanitario faccia per te?

Innanzitutto devi sapere che i profili professionali del settore sanitario sono numerosi e che si differenziano notevolmente per tipologia e durata della formazione, ambito di intervento, competenze, mansioni.

In questo articolo cerchiamo di fare chiarezza e ti indichiamo i corsi attivati a Brescia o, in mancanza, i più vicini.

 

Professioni sanitarie

Le attività di cura, diagnosi, prevenzione, assistenza e riabilitazione sono riservate alle professioni sanitarie riconosciute dallo Stato italiano e poste sotto la vigilanza del Ministero della Salute.
Il loro esercizio richiede un titolo abilitante.
La formazione è universitaria e di durata variabile. Tutti i corsi, eccetto psicologia, sono a numero programmato dal MIUR con prova di accesso selettiva.

Di seguito l’elenco delle professioni sanitarie; tra parentesi è indicata la durata del corso di studi :

  • farmacista (5 anni)
  • medico chirurgo (6 anni)
  • odontoiatra (5 anni)
  • veterinario (5 anni)
  • psicologo (5 anni)

Professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica:

  • infermiere (3 anni)
  • infermiere pediatrico (3 anni)
  • ostetrica (3 anni)

Professioni sanitarie riabilitative:

  • podologo (3 anni)
  • fisioterapista (3 anni)
  • logopedista (3 anni)
  • ortottista – assistente di oftalmologia (3 anni)
  • terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva (3 anni)
  • tecnico riabilitazione psichiatrica (3 anni)
  • terapista occupazionale (3 anni)
  • educatore professionale (3 anni)

Professioni tecnico-sanitarie:

  • tecnico audiometrista (3 anni)
  • tecnico sanitario di laboratorio biomedico (3 anni)
  • tecnico sanitario di radiologia medica (3 anni)
  • tecnico di neurofisiopatologia (3 anni)
  • tecnico ortopedico (3 anni)
  • tecnico audioprotesista (3 anni)
  • tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare (3 anni)
  • igienista dentale (3 anni)
  • dietista (3 anni)

Professioni tecniche della prevenzione:

  • tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (3 anni)
  • assistente sanitario (3 anni)

 

Per conoscere i corsi attivati a Brescia e i relativi contenuti didattici consulta la sezione dedicata all’università. Per i corsi attivati a livello nazionale consulta la banca dati del Ministero dell’Università.

 

Arti ausiliarie delle professioni sanitarie

Sono quelle professioni che svolgono funzioni ausiliarie e di supporto in ambito sanitario. La formazione non è di ambito universitario e i  percorsi formativi sono eterogenei.

Le figure professionali sono:

  • massaggiatore capo bagnino in stabilimenti idroterapici

Il corso di formazione, post diploma, di 1200 ore, biennale, è organizzato da enti accreditati in Regione e rilascia un titolo abilitante all’esercizio della professione valido sul territorio nazionale.

  • odontotecnico

Il titolo è costituito dal diploma di maturità di istituto professionale a indirizzo servizi socio-sanitari, articolazione arti ausiliarie delle professioni sanitarie, odontotecnico.

  • ottico

Il titolo è costituito dal diploma di maturità di istituto professionale a indirizzo servizi socio-sanitari, articolazione arti ausiliarie delle professioni sanitarie, ottico.

  • puericultrice

E’ una figura che sta scomparendo, sostituita spesso, soprattutto nei contesti sanitari, dall’infermiere pediatrico, perciò i corsi riconosciuti (addetta all’assistenza del bambino sano) sono ormai pochi.
Requisiti di accesso sono: maggiore età, obbligo scolastico assolto, è considerato titolo preferenziale il diploma di maturità attinente al settore socio-psico-pedagogico. Per i cittadini extracomunitari è richiesto anche il permesso di soggiorno, un titolo di studio equiparato a quello richiesto, buona conoscenza della lingua italiana.
Il corso, di 1100 ore, dura un anno e prevede un tirocinio da svolgere presso strutture convenzionate. Con l’esame finale si consegue la licenza di abilitazione all’esercizio dell’arte della puericultura. E’ previsto l’obbligo di un tirocinio formativo da svolgere presso strutture convenzionate anche esterne.

 

Operatori di interesse sanitario
  • massofisioterapista

La figura del massofisioterapista non è riconducibile a quella del fisioterapista in virtù del differente percorso formativo, che è regionale, e anche dei diversi campi di intervento.
Il corso, triennale e di 2250 ore, rilascia il titolo per esercitare sul territorio nazionale.

 

Altre figure
  • operatore socio-sanitario

Per svolgere la professione è necessario aver conseguito una qualifica professionale – valida sul territorio nazionale – tramite la frequenza a un corso presso un ente di formazione accreditato in Regione e il superamento dell’esame finale.
Requisiti di ammissione al corso: maggiore età, possesso, in alternativa, di diploma di scuola secondaria di secondo grado o qualifica di durata almeno triennale, qualifica professionale rilasciata al termine di percorsi biennali di prima formazione, qualifica ASA o OTA;  per gli stranieri anche titolo conseguito all’estero e  grado di conoscenza della lingua italiana che permetta di partecipare attivamente al percorso formativo e capirne i contenuti (valutata con test d’ingresso).
Il corso è annuale di 1000 ore, di cui 450 di teoria, 450 di tirocinio, 100 di esercitazione.
Puoi approfondire sulla nostra scheda informativa.

 

Informazioni aggiornate a: novembre 2015

 

 

Photo by DarkoStojanovic