Formazione degli adulti

Formazione degli adulti 5 dicembre 2014

L’educazione degli adulti è l’insieme delle opportunità formative che hanno come obiettivo l’acquisizione di competenze di base in diversi ambiti e l’arricchimento del patrimonio culturale personale.

L’educazione degli adulti comprende:

Corsi triennali di qualifica professionale: possono essere svolti dagli istituti appartenenti al sistema scolastico. Sono di norma serali, consentono di conseguire un titolo di studio spendibile nel mercato del lavoro in un tempo più breve rispetto al diploma. Consultare il Piano dell’offerta formativa emanato dalla Regione e i corsi serali attivati sul territorio.

La Regione ha distinto le figure professionali normate da quelle non normate.

Nell’ambito delle figure normate si distinguono:

Percorsi abilitanti (o figure abilitanti): percorsi relativi a figure professionali regolamentate da leggi statali e/o da accordo Stato-Regioni

Percorsi regolamentati dalla Regione: percorsi definiti sulla base di profili operanti nel mondo del lavoro lombardo
Formazione continua, Formazione permanente

Per formazione continua si intendono gli interventi formativi rivolti a persone occupate, finalizzate all’adeguamento di competenze richieste dai processi produttivi e organizzativi

Per formazione permanente si intende la generalità dei corsi per adulti finalizzati all’estensione delle conoscenze, all’arricchimento del patrimonio culturale e all’acquisizione di competenze che favoriscano le opportunità occupazionali

Sono percorsi formativi generalmente brevi (qualche mese), concentrati nelle ore serali, e rilasciano attestati di frequenza. Costituiscono la grossa parte dei corsi che si possono trovare sul mercato. Non preparano ad alcuna professione specifica e non rilasciano titoli di studio. La finalità è ampliare le conoscenze personali degli individui, apprendere qualcosa che si ritiene utile per se stessi. Un criterio per scegliere gli enti di formazione è quello di consultare il catalogo degli enti accreditati in Regione o di venirci a trovare all’Informagiovani