Concorso Riprendiamoci i nostri sogni

Concorso Riprendiamoci i nostri sogni 19 ottobre 2014

Termine di presentazione della domanda: 31 gennaio 2015

 

Il concorso è indetto dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in vista della commemorazione del 23 maggio 2015, XXIII anniversario delle Stragi di Capaci e Via D’Amelio.

Possono partecipare studenti delle Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado, come classi o come gruppo di studenti.

Due sono le sezioni del concorso:

  • Sezione A – rivolta agli studenti degli istituti primari e secondari di primo grado: esprimete, discutete e raccontate i vostri sogni, ciò desiderate per il domani. Sono ammessi elaborati di tipo letterario (articoli, saggi, racconti, poesie fino a un massimo di 5 cartelle); artistico (disegni, manifesti, foto, collages realizzati con ogni strumento o tecnica) e multimediale (video, canzoni, podcast, spot fino a un massimo di 5 minuti).
  • Sezione B – rivolta agli studenti degli istituti secondari di secondo grado: esprimete, raccontate, riflettete sulle proprie ambizioni: i sogni conservati nel cassetto fin da piccoli, magari spesso nascosti dietro la timidezza, insicurezza o paura del fallimento e della delusione. Gli elaborati devono essere di tipo letterario (articoli, saggi, racconti, ricerche) fino a un massimo di 20 cartelle. Se volete potete aggiungere fotografie e grafici.

Gli elaborati devono essere inviati entro il 1 marzo 2015.

Le scuole vincitrici della fase regionale parteciperanno alla manifestazione del 23 maggio 2015 a Palermo, e al viaggio sulla “Nave della Legalità”.

Contatti e info

Commenti

commenti