Banca d’Italia – Borse di studio per laureati

Banca d’Italia – Borse di studio per laureati 30 settembre 2015

La Banca d’Italia mette a concorso borse di studio intitolate a Bonaldo Stringher, Giorgio Mortara e Donato Menichella destinate a neo-laureati per il perfezionamento degli studi in Italia o all’estero:

  • nel campo dell’economia politica e della politica economica;
  • nel campo delle metodologie matematiche, statistiche ed econometriche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati e degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione;
  • nel campo delle interrelazioni tra crescita economica ed ordinamento giuridico nonché degli impatti della regolamentazione sulle attività economiche.

Con l’assegnazione di queste borse la Banca si propone di finanziare promettenti neo-laureati che siano seriamente interessati a svolgere attività di ricerca nei campi tematici sopra indicati.

Requisiti:
laurea specialistica/magistrale o quadriennale di vecchio ordinamento, conseguita presso un’Università/Istituto Superiore italiani dopo il 31 luglio 2013;
punteggio di 110/110;
– conoscenza di una o più lingue straniere.
Nella valutazione delle candidature viene posta particolare attenzione al merito della tesi di laurea e all’attitudine all’attività di studio e ricerca che essa esprime, nonché al programma degli studi e delle ricerche che i candidati si prefiggono di compiere.

La Banca d’Italia può inoltre conferire, ai vincitori e ai particolarmente meritevoli individuati dalle relative Commissioni, “borse di avviamento alla ricerca” della durata di tre mesi prorogabili fino a sei da fruire all’interno dell’Istituto per la partecipazione a progetti di ricerca.

Scadenza: h 18.00 del 12 ottobre 2015.
Le borse di studio vengono di norma assegnate entro il mese di dicembre.

È necessario registrarsi per compilare la domanda online.

Bando

 

Photo by geralt

Related News borse di studio e premi di laurea Articles

Similar Posts From News borse di studio e premi di laurea Category