Autista di bus

Autista di bus

Autista di bus

14 luglio 2015
Profilo professionale

L’autista di bus si occupa del trasporto di passeggeri su mezzi pubblici o privati.

Alcune fra le sue mansioni:

  • fa salire e scendere i passeggeri alle fermate
  • assicura il rispetto delle norma di sicurezza
  • segnala eventuali malfunzionamenti del veicolo
  • dà informazioni sul percorso
  • espleta eventuali mansioni aggiuntive quali vendita di biglietti e controllo

È un lavoro che richiede resistenza allo stress, autocontrollo, buone doti relazionali.

 

Formazione

Come titolo di studio in genere è sufficiente il diploma di scuola secondaria di I grado.

Requisiti professionali:

  • patente D, che abilita alla guida di autoveicoli per trasporto di persone con numero di posti superiori a 9 compreso quello del conducente (solo ad uso proprio); per conseguirla occorre aver compiuto 24 anni, abbassati a 21 nel caso si consegua contemporaneamente il CQC (vedi punto successivo)
  • carta di qualificazione conducente (CQC persone), che abilita alla conduzione di autobus uso terzi e scuolabus; si consegue tramite un corso di formazione e il superamento di un esame;

I corsi per conseguire la CQC sono svolti dalle autoscuole e da enti accreditati e prevedono una parte teorica comune per tutti gli autisti professionali e una specifica per trasporto cose o trasporto persone.

 

Accesso alla professione

È una professione che si esercita alle dipendenze di aziende private o a partecipazione pubblica di trasporto locale e di aziende che si occupano di trasporto turistico. Nel caso di aziende pubbliche occorre superare un concorso.

Sui bus di trasporto pubblico locale si lavora su turni giornalieri.

Vuoi imparare le tecniche di ricerca attiva? Consulta la sezione cercare lavoro.

 

Siti di riferimento per approfondimenti

 

Informazioni aggiornate a: luglio 2015

 

 

Photo by Ana_J